Covid-19: Portogallo Aggiornamento, 30 marzo

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 30-03-2021 15:19:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo ha registrato oggi due morti legate al Covid-19, il numero più basso dal 6 settembre, e 388 nuovi casi di infezione con il nuovo coronavirus, secondo la Direzione generale della salute (DGS).

Il bollettino epidemiologico della DGS rivela che 584 pazienti sono ricoverati (39 in meno di lunedì), il più basso dal 23 settembre, quando 571 persone erano ricoverate.

In terapia intensiva, il Portogallo ha 129 pazienti oggi, sette in meno di lunedì, il più basso dal 12 ottobre, quando 128 persone sono state ricoverate in queste unità.

I due decessi registrati nelle ultime 24 ore sono avvenuti a Lisbona e nella Valle del Tago.

I dati rivelano anche che 1.654 persone sono state segnalate recuperate, portando il numero totale dall'inizio della pandemia in Portogallo nel marzo 2020 a 777.503.

I casi attivi in Portogallo continuano a vedere una diminuzione, con 26.756 contati oggi (meno 1.268), con il numero di nuovi casi confermati, oggi a 388, con un'evoluzione stabilizzata da metà marzo.

Da marzo 2020, il Portogallo ha registrato 16.845 decessi associati al Covid-19 e 821.104 casi di infezione.

Le autorità sanitarie stanno monitorando 15.853 contatti, 228 in più rispetto al giorno precedente, cambiando per il sesto giorno la tendenza al ribasso vista dal 30 gennaio.

Secondo gli ultimi dati della DGS, il Portogallo ha attualmente 1.641.946 persone vaccinate contro il Covid-19: 1.169.676 con la prima dose e 472.270 con la seconda dose.

L'indice di trasmissibilità (Rt) del nuovo coronavirus in Portogallo è 0,94, mentre l'incidenza è di 70 nuovi casi di infezione per 100.000 abitanti, secondo gli ultimi dati ufficiali, relativi a lunedì.

L'incidenza si riferisce al numero di nuovi casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni.

I dati di Rt e di incidenza sono aggiornati il lunedì, il mercoledì e il venerdì.

Nella regione di Lisbona e della Valle del Tago sono state segnalate 140 nuove infezioni, con 311.191 casi e 7.127 morti finora.

La regione Nord ha 147 nuove infezioni da SARS-CoV-2 e dall'inizio della pandemia ha contato 330.463 casi di infezione e 5.300 morti.

Nella regione del Centro sono stati registrati 46 casi in più, accumulando 117.089 infezioni e 2.998 morti.

Nell'Alentejo sono stati segnalati altri tre casi, per un totale di 29.071 infezioni e 970 morti dall'inizio della pandemia.

Nella regione dell'Algarve, il bollettino di oggi mostra che sono stati registrati quattro nuovi casi, accumulando 20.640 infezioni e 353 morti.

Nella regione autonoma di Madeira, sono stati registrati 37 nuovi casi, per un totale di 8.595 infezioni e 68 morti per Covid-19 da marzo 2020.

Le Azzorre hanno ora 11 nuovi casi e contano 4.055 casi e 29 morti dall'inizio della pandemia, secondo la DGS.

Le autorità regionali delle Azzorre e di Madeira rilasciano i loro dati quotidianamente, che possono non coincidere con le informazioni rilasciate nel bollettino della DGS.

I casi confermati oggi a livello nazionale sono distribuiti in tutte le fasce d'età, con il maggior numero di infezioni registrate tra i 20 e i 59 anni.

Il nuovo coronavirus ha già infettato almeno 371.941 uomini e 448.879 donne in Portogallo, i dati DGS mostrano, secondo cui ci sono 284 casi di sesso sconosciuto, che sono sotto inchiesta, come questa informazione non viene fornita automaticamente.

Del numero totale di morti, 8.842 erano uomini e 8.003 donne.

Il maggior numero di decessi continua ad essere concentrato negli anziani oltre gli 80 anni, seguiti dalla fascia di età tra i 70 e i 79 anni.

Del numero totale di decessi, 11.105 erano persone con più di 80 anni, 3.573 erano tra i 70 e i 79 anni, e 1.499 erano tra i 60 e i 69 anni.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.