La settimana santa inizia con la Domenica delle Palme, il giorno in cui Gesù entrò a Gerusalemme su un asino, salutato dalle folle quando rami di palma furono posti sul suo cammino e i loro mantelli sulla strada, tutto cambiò in una settimana.

Giovedì Santo: la storia dell'Ultima Cena quando Gesù lavò i piedi dei suoi apostoli prima del tradizionale pasto pasquale, o Seder. Questa festa viene celebrata con un piatto di agnello, erbe amare e vino. Il Portogallo mantiene ancora la tradizione dell'agnello il giovedì santo (e la domenica di Pasqua). Le parate di Pasqua sono colorate, a volte partecipano migliaia di persone e si tengono in molte città e villaggi.

La sfilata di Pasqua a Loulé è una delle più famose. Per più di 500 anni, la festa di Nossa Senhora da Piedade, la patrona di Loulé, conosciuta come Mãe Soberana è stata celebrata per due settimane a partire dalla domenica di Pasqua. Questa festa della patrona locale della regione è considerata la più grande manifestazione religiosa del Portogallo, a sud di Fátima.

Ma non quest'anno. La Covid-19 ha preso un tributo enorme sul modo in cui la Pasqua viene celebrata dai cristiani.

Il governo portoghese ha permesso alle chiese di essere aperte per il culto, ma molte hanno deciso di rimanere chiuse anche se alcune hanno deciso di tenere aperto pur osservando le severe precauzioni del Covid-19.

Chiedi alla tua chiesa se sarà aperta o controlla i nostri elenchi online. La settimana santa è una festa che ogni cristiano dovrebbe celebrare, specialmente la domenica di Pasqua, e anche se non ci saranno parate, cene del giovedì santo, solo alcune funzioni del venerdì santo, ci saranno opportunità per i cristiani di unirsi al culto anche se non nella loro chiesa abituale.