Catastrofi in attesa

in Lettere · 01-04-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

EDITORE, galoppando ferocemente nel 21° anno del 21° secolo, i rivelatori Quattro Cavalieri dell'Apocalisse sono i forieri delle versioni moderne delle minacce bibliche di catastrofe: Pestilenziali epidemie successive di malattie infettive, Guerra sotto forma di annientamento nucleare, Carestia causata da cambiamenti climatici indotti e Morte dovuta alla negligenza umana nel controllo della super tecnologia appena creata.

I primi tre rischi sono fin troppo evidenti mentre passiamo in punta di piedi da uno stato di emergenza all'altro, ma il quarto, nella forma spesso citata ma poco compresa dell'intelligenza artificiale, è forse il più grande disastro potenziale dei quattro.

Nell'ultimo decennio abbiamo assistito a una sorprendente esplosione nell'applicazione dell'A.I. ad attività di gestione che vanno dalla riscossione delle tasse al controllo dei raccolti e dall'innovazione medica all'assassinio da parte di droni 007. Si dice che i risparmi nell'efficienza dei costi siano enormi, anche se devono essere accompagnati da licenziamenti di impiegati e dirigenti minori in esubero.

Ma nei prossimi dieci anni la somma delle informazioni comandate dall'A.I. probabilmente quadrerà portando con sé immensi cambiamenti sociali di cui possiamo solo intuire la portata. Ci sono due aspetti inquietanti. Il primo è la prospettiva che l'A.I. si evolva in un'intelligenza decisionale superiore a quella dei suoi creatori e il secondo è la mancanza di un organismo globale che abbia il potere e l'autorità di regolare le attività delle imprese sia governative che corporative.

E prima di liquidare queste proiezioni come fantasie fantascientifiche, dovreste sapere che il comitato congiunto britannico per la strategia di sicurezza nazionale ha raccomandato con urgenza che l'attuale presidenza del G7 dia priorità alla creazione di un regolatore internazionale con i mezzi per applicare le restrizioni che proteggeranno la popolazione mondiale da questa potenziale estorsione.

Corporazioni immensamente potenti come Google, Microsoft e Facebook dell'Occidente e Baibu, Uniontech e Wechat dell'Oriente devono essere messe in riga e impedire lo sfruttamento a scopo di lucro di tecnologie che hanno il potenziale di proteggere - non di annientare - il genere umano.

Speriamo che il Tristo Mietitore non segua troppo presto la scia dei Quattro Cavalieri.

Roberto Knight,
Cavaleiro, Tomar



Articoli Correlati

Sepolture in campagna
in Lettere - 01 Apr, 01h00

90 Giorno Linit
in Lettere - 19 Mar, 01h00

Trump
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Segno della strada
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Test Covid privato
in Lettere - 05 Feb, 13h33


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.