Più di 3.500 lettere di giovani a Gaia per combattere la solitudine degli anziani

scritto TPN/Lusa, in Buone notizie, Nord · 02-04-2021 10:00:00 · 0 Commmenti

Più di 3.500 lettere scritte da giovani di Vila Nova de Gaia, con l'obiettivo di "combattere la solitudine in tempi di pandemia" saranno distribuite agli anziani ricoverati in ospedale o ai residenti delle case di cura.

"Ho due fratelli più piccoli, e in questa quarantena abbiamo cercato di distrarci, ma anche così sembra che ogni giorno sia lo stesso. Mi sento come voi, isolati, ma credo che tutto tornerà alla normalità.Infatti, quando torneremo, saremo più forti, e il mondo ci starà aspettando. Non lasciate che questa pandemia vi renda tristi" - è un estratto di una delle lettere che riceveranno gli anziani del comune di Gaia, nel distretto di Porto.

L'idea è venuta a Mariana Costa, una studentessa della scuola secondaria Dr. Joaquim Gomes Ferreira Alves, parrocchia di Valadares, e la sfida è stata lanciata ai 12 gruppi scolastici e scuole private di Gaia dall'Ufficio Giovani del Comune.

Parlando all'agenzia Lusa, il mentore del progetto ha confessato di essere "molto soddisfatto" dell'impegno dei giovani, considerando che "è importante mostrare agli anziani che non sono soli" nella pandemia di Covid-19, che ha limitato le visite a case e ospedali.

"Spero che sentano che il mio messaggio [riferendosi alla lettera che lei stessa ha scritto e alla quale ha aggiunto un disegno fatto in famiglia] ha toccato i loro cuori", ha detto Mariana Costa.

La studentessa di 17 anni ha avuto l'idea di scrivere agli anziani quando, circa due mesi fa, ha partecipato a un 'laboratorio' promosso da un'associazione giovanile, in cui sono stati trattati argomenti come l'impatto che le iniziative possono avere sulla vita degli altri, e l'importanza dell'empatia per gli altri.

"Anche se è fastidioso essere in quarantena, è necessario proteggerci. E così spero che anche tu stia bene e che con questa lettera sentirai il mio affetto per te" - sono altre frasi che si possono leggere nelle lettere che ora saranno condivise.

Secondo il consigliere della Gioventù della Camera di Gaia, Elísio Pinto, sono pronte tra 3.500 e 4.000 lettere, con l'obiettivo di "combattere la solitudine" e stabilire un ponte di amicizia tra le diverse generazioni, in un'iniziativa senza barriere".

"A Gaia non facciamo nulla senza i giovani e i giovani di Gaia sembrano, a noi, avere sempre più idee pionieristiche e nuove. Questo è un gesto con un enorme simbolismo perché coinvolge i migliori sentimenti del mondo. È un atteggiamento molto altruista", ha descritto.

Il sindaco ha confessato a Lusa di aver letto alcune delle lettere, avendo trovato "profondi messaggi di forza, energia e amore" che riassume in una frase: "È quasi come i nipoti che ringraziano ciò che i loro nonni hanno fatto per loro".

Parte di questa serie di lettere è stata consegnata oggi al Centro Hospitalar de Vila Nova de Gaia / Espinho (CHNVG / E) in una cerimonia in cui il presidente del consiglio di amministrazione, Rui Guimarães, ha introdotto il nuovo team di cogestione per il paziente geriatrico.

"Sappiamo tutti che quando un paziente [anziano] viene ricoverato, quando esce, trova molto difficile acquisire le competenze che aveva prima del ricovero, vale a dire la mobilità, le funzioni cognitive e l'inserimento nell'ambiente sociale. Questa squadra è dedicata a queste situazioni. Collaboreremo con tutte le aree per promuovere una valutazione globale degli anziani", ha descritto il coordinatore della squadra, Agripino Oliveira.

Secondo il funzionario, e secondo i dati del 2013, il 40% dei ricoveri in Portogallo sono per gli anziani di età superiore ai 65 anni. Oltre i 75 anni, questo numero sale al 70%.

La pandemia di covid-19 ha causato almeno 2.792.586 morti in tutto il mondo, a causa di più di 127 milioni di casi di infezione, mentre in Portogallo sono morte 16.843 persone su 820.716 casi confermati di infezione.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.