Il Portogallo si dirige verso tassi di natalità storicamente bassi

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Salute e ambiente · 12-04-2021 17:14:00 · 0 Commmenti

La demografa Maria João Valente Rosa ha avvertito oggi che se il calo del numero di nascite nel primo trimestre di quest'anno continua, il Portogallo potrebbe registrare il minor numero di nascite di sempre nel 2021.

I dati del programma nazionale di diagnosi precoce, meglio conosciuto come "test del tallone", indicano che 18.226 nuovi nati sono stati studiati in questo primo trimestre, nel bel mezzo della pandemia di covid-19, il numero più basso dal 2015.

In relazione allo stesso periodo nel 2020, 2.898 bambini in meno sono stati controllati (-13,7%), secondo i dati dell'Istituto Nazionale della Salute Dr. Ricardo Jorge.

"Se questa diminuzione si verifica, e se il valore rimane, potremmo trovarci di fronte al valore storico minimo di nascite in Portogallo, cioè sotto 80.000 nell'anno 2021", ha detto Maria João Valente Rosa.

Secondo la demografa, "nemmeno nel periodo della crisi finanziaria, quando le nascite in Portogallo sono diminuite significativamente, c'è stata una diminuzione così marcata".

Le nascite registrate nel primo trimestre di quest'anno erano di bambini concepiti tra aprile e giugno 2020, in un momento in cui la pandemia di covid-19 era "molto forte", riflettendosi nel tasso di natalità.

"I dati riflettono i precedenti nove mesi del 2020 che hanno un impatto nel 2021 e che in qualche modo continuerà perché la pandemia non è finita nel frattempo", ha detto, sottolineando che tutti i bambini nati nel 2021 sono stati concepiti durante "un intero periodo segnato dalla pandemia".

Per la demografa, ciò che può essere in gioco con questa situazione è "un forte rinvio" del progetto di genitorialità perché "le persone che pensavano di concepire un bambino sono state prese in un momento molto critico".

"I figli non si concepiscono per caso, sono molto pianificati, e sono molto desiderati, il più delle volte, e c'è una pianificazione molto forte", ma quando le circostanze e l'ambiente diventano "molto insicuri" questo desiderio viene rimandato.

Come ragioni di questo rinvio, Maria João Valente Rosa ha indicato le "grandi incertezze in relazione al futuro, in particolare in termini professionali e lavorativi e l'insicurezza associata anche al monitoraggio durante il periodo di gestazione".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.