Donna arrestata con il sospetto di aver avvelenato il marito

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Crimine, Lisbona · 15-04-2021 17:15:00 · 0 Commmenti

Una donna di 60 anni è stata arrestata con il sospetto di aver ucciso il marito per avvelenamento nel luglio 2018, nella casa dove vivevano a Lisbona.

In un comunicato, il PJ spiega che la donna è sospettata di aver "pianificato in anticipo la morte della vittima, somministrando una sostanza di droghe in questo cibo, in quantità tossiche e letali".

"Inoltre, la detenuta ha sottratto alte somme di denaro che appartenevano alla vittima", aggiunge il comunicato.

I fatti sono avvenuti nel luglio 2018 all'interno della residenza dove entrambi vivevano, a Lisbona.

"La Polizia Giudiziaria ha effettuato molteplici passi volti a localizzare e individuare la sospettata, che attualmente sta usando un'altra identità e aveva cambiato completamente il suo aspetto, per non essere riconosciuta", aggiunge la nota.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.