Covid-19: Portogallo Aggiornamento, 19 aprile

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 19-04-2021 15:51:00 · 0 Commmenti

Portogallo ha segnalato oggi una morte legata al Covid-19, il numero più basso da agosto 2020 e 220 nuovi casi di infezione con il coronavirus SARS-CoV-2, secondo la direzione generale della (DGS).

Dal 30 agosto 2020, il Portogallo non registrava un numero così basso di morti legate al Covid-19, con nessun decesso registrato nel Portogallo continentale. Il decesso registrato si è verificato nella regione autonoma delle Azzorre.

I dati di oggi rivelano, tuttavia, un aumento del numero di ricoveri sia nei reparti che nelle unità di terapia intensiva.

Oggi il Portogallo ha 454 pazienti nei reparti, 26 in più rispetto a domenica, e 112 in terapia intensiva, tre in più.

Secondo il bollettino pubblicato oggi, dall'inizio della pandemia il Portogallo ha già registrato 831.221 casi confermati e 16.946 morti.

Per quanto riguarda il numero di nuovi casi, i valori di oggi sono simili a quelli registrati nelle ultime settimane, con fluttuazioni giornaliere.

I dati rivelano anche che 547 persone sono state segnalate come guarite, portando il numero totale a 789.216 dall'inizio della pandemia in Portogallo, nel marzo 2020.

Ci sono 25.059 casi attivi in Portogallo, meno 328 rispetto a domenica.

Il numero di contatti sotto sorveglianza delle autorità sanitarie è aumentato di 111 rispetto a domenica, per un totale di 20.823.

Secondo gli ultimi dati della DGS, il Portogallo ha attualmente 2.586.728 persone vaccinate contro il covid-19, di cui 652.874 sono già immunizzate con entrambe le dosi.

L'indice di trasmissibilità (Rt) del nuovo coronavirus in Portogallo è sceso a 1 oggi, mentre l'incidenza dei casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni è salita a 71,8, secondo i dati diffusi oggi.

I numeri precedenti di questi indicatori, rilasciati venerdì, indicavano un Rt nazionale di 1,05 e un'incidenza di 71,6 casi per 100.000 abitanti.

I dati di Rt e di incidenza vengono aggiornati lunedì, mercoledì e venerdì.

Nella regione di Lisbona e nella valle del Tago sono state segnalate 56 nuove infezioni, che rappresentano 314.733 casi e 7.185 decessi finora.

La regione Nord ha 97 nuove infezioni da SARS-CoV-2 e dall'inizio della pandemia ha già contato 333.832 casi di infezione e 5.330 morti.

Nella regione del Centro, ci sono stati 24 casi in più, accumulando 118.149 infezioni e 3.006 morti.

Nell'Alentejo, sono stati segnalati altri nove casi, per un totale di 29.568 infezioni e 970 morti dall'inizio della pandemia.

Nella regione dell'Algarve, il bollettino di oggi rivela che sono stati registrati cinque nuovi casi, con 21.391 infezioni accumulate e 356 morti.

Nella regione autonoma di Madeira, sono stati registrati 15 nuovi casi, con 8.994 infezioni e 68 decessi dovuti al covid-19 da marzo 2020.

Oggi, le Azzorre hanno 14 nuovi casi e rappresentano 4.554 casi e 31 morti dall'inizio della pandemia, secondo la DGS.

Le autorità regionali delle Azzorre e di Madeira rivelano i loro dati su base giornaliera, che possono non coincidere con le informazioni divulgate nel bollettino DGS.

Il nuovo coronavirus ha già infettato almeno 376.984 uomini e 453.935 donne in Portogallo, secondo i dati della DGS, secondo i quali ci sono 302 casi di sesso sconosciuto, che sono sotto inchiesta, poiché questa informazione non viene fornita automaticamente.

Del totale dei decessi, 8.903 erano uomini e 8.043 donne.

Il maggior numero di decessi continua ad essere concentrato negli anziani oltre gli 80 anni, seguiti dalla fascia di età tra i 70 e i 79 anni.

Sul totale dei decessi, 11.157 erano persone con più di 80 anni, 3.602 erano di età compresa tra 70 e 79 anni, e 1.516 erano tra 60 e 69 anni.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.