Cani e gatti - possono mai essere amici?

scritto Marilyn Sheridan, in Stile di vita · 23-04-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

I cartoni animati raffigurano sempre dei gatti che fuggono dall'inseguimento di un cane! Ma qual è la realtà?

Ho un piccolo soprammobile di porcellana che ho conservato per motivi sentimentali, che mostra un gatto amorevolmente "impellicciato" intorno a un cane, e ho malinconicamente pensato che sarebbe una cosa meravigliosa nella realtà. Ho sempre desiderato la visione di un cane raggomitolato davanti al camino, con la sua zampa amorevolmente posta sopra il gatto. Che sognatrice ero.

Qualche anno fa, avevamo due gatti, fratelli della stessa cucciolata, e per quanto riguarda i gatti, erano amici, e si coalizzavano contro qualsiasi altro gatto che fosse abbastanza coraggioso (o abbastanza stupido) da mettere anche solo un artiglio sul loro territorio, avevano solo 3 occhi tra di loro, ma questo non gli impediva di difendere la loro proprietà. Alla fine hanno imparato ad usare la gattaiola della porta posteriore, dopo alcune esperienze in cui sono arrivati a metà strada, hanno cambiato idea e hanno cercato senza successo di uscire intrappolandosi a metà strada, cosa che non è andata troppo bene.

Poi abbiamo introdotto un cane, in realtà era un cucciolo, una cosa grande e grossa dall'aspetto malconcio con lunghe gambe, una coda frusta, un'energia sconfinata e un abbaio che avrebbe spaventato i ladri prima ancora che entrassero - e il suo udito era così acuto che giurerei che poteva sentire la tosse di una farfalla a un miglio di distanza.

L'abbiamo portato in casa al guinzaglio, e nella stanza dove i gatti si stavano godendo un sonnellino post-colazione, e dopo un po' di naso da parte del cane, entrambi si sono svegliati - e onestamente, erano l'immagine di quei gatti dei cartoni animati - sono esplosi in palle di pelo spigolose, con gli occhi spalancati dall'orrore - e sono scappati attraverso il portello del gatto, con il cane all'inseguimento.

Fortunatamente per loro (ma non per lui) la gattaiola era troppo piccola per lui per passare, e anche lui rimase intrappolato a meno di metà strada, e dall'esterno c'era la testa di questa grande, goffa, ansimante e linguacciuta creatura, che guardava avidamente i gatti dagli occhi pazzi che saltavano oltre la parete posteriore (ero impressionato da dove quei due gatti di mezza età ipernutriti trovassero l'energia e l'agilità per eseguire una mossa così superba).

Fortunatamente con il tempo sono andati tutti d'accordo, beh, si sono tollerati a vicenda, suppongo. Non sono mai diventati migliori amici - i gatti correvano e il cane li affiancava cercando un po' di divertimento, ma alla fine un fischio e un paio di schiaffi sul naso con gli artigli estesi gli hanno insegnato che non si sarebbero mai fermati a giocare. Mai una volta si sono rannicchiati insieme davanti al fuoco, sempre il cane avrebbe ricevuto uno sguardo a tre occhi da 10 metri se si fosse avvicinato abbastanza per cercare di condividere il loro spazio nel calore, e si sarebbe accontentato di un posto a rispettosa distanza appena fuori dalla loro portata.

I cani hanno un istinto naturale di inseguire gli animali più piccoli - lo vedo con i cani che ho ora e che vogliono sempre correre dietro a un coniglio se ne vedono uno. Abbiamo ancora il cane di cui sopra, ma ora è anziano e cieco, ma il suo olfatto è ancora lì, e può fiutare dove un coniglio deve essersi fermato per ammirare il panorama prima. Ho letto ora che il cane e i gatti avrebbero dovuto essere portati in casa nello stesso momento da piccoli, e forse sarebbe stata una storia diversa, e lo scenario carino delle coccole sarebbe stato realizzabile. Ma alla fine della giornata, il fatto che abbiano anche solo tollerato di stare nella stessa stanza insieme, era abbastanza buono per me!



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.