Marcelo dice che il 10 giugno segnerà un "giro di pagina" per il turismo a Madeira

scritto TPN/Lusa, in Isole, COVID-19, Turismo, Buone notizie · 03-05-2021 14:00:00 · 0 Commmenti

Il presidente della Repubblica ha detto ieri che le celebrazioni del Giorno del Portogallo, che quest'anno ha avuto luogo a Madeira, sono un incentivo al turismo nell'arcipelago e ha indicato che sarà nella regione dall'8 al 10 giugno.

"Il programma sarà un incentivo a quello che è un punto di svolta in termini, cioè, la presenza del turismo continentale, nazionale qui a Madeira, oltre al turismo che verrà dall'estero", ha detto Marcelo Rebelo de Sousa, sottolineando che il programma delle celebrazioni è "praticamente completato" e sarà rilasciato nei prossimi giorni.Il capo dello Stato ha parlato ieri dopo il pranzo con il presidente del governo regionale, Miguel Albuquerque, a Quinta Vigia, sede della presidenza dell'esecutivo di Madeira, a Funchal: "Sarò qui l'8, il 9 e il 10. Il programma sarà molto intenso", ha chiarito, indicando che coprirà diverse aree, così come la partecipazione della comunità, e l'8 sarà dedicato agli oceani. E ha rafforzato: "Ci sarà un po' di tutto, per cercare di recuperare lo spirito del 10 giugno, che è stato congelato durante l'anno della pandemia".

Nell'incontro con Miguel Albuquerque si è discusso anche della possibile modifica della legge finanziaria regionale, come strumento di recupero economico e sociale: "È un processo in cui lui [Miguel Albuquerque] farà appello al contributo dei senatori, in uno spirito ampio, ecumenico, non partigiano, in dialogo con le Azzorre e trovando soluzioni che siano anche soluzioni per il futuro", ha detto Marcelo Rebelo de Sousa.

Il presidente della Repubblica ha sottolineato che è stata una "conversazione molto ricca" e "molto varia", mostrandosi "sensibilizzato" con la prospettiva a lungo termine rivelata dal capo dell'esecutivo regionale, della coalizione PSD / CDS-PP. Marcelo Rebelo de Sousa, d'altra parte, ha evidenziato la situazione della pandemia di covid-10, considerando che è "molto positivo" e indicativo che la "fine di un processo" che ha provocato costi economici e sociali si avvicina. "È bene poter guardare alla celebrazione del 10 giugno con la prospettiva dell'apertura economica e sociale", ha detto, rafforzando: "Questo è anche importante, pensando a ciò che è l'attività economica a Madeira, le prospettive positive per il turismo. "

Secondo i dati più recenti della Direzione regionale della salute, l'arcipelago, con circa 260 mila abitanti, ha 258 casi attivi di covid-19, su un totale di 8.988 confermati dall'inizio della pandemia, e 71 morti associati alla malattia. Il presidente della Repubblica, che ha anche visitato le Azzorre questo fine settimana, è ora in riunione con i leader dei gruppi parlamentari dell'Assemblea legislativa di Madeira, e dovrebbe tornare a Lisbona intorno alle 17:30.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.