Prete ladro d'arte condannato a più di 4 anni

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Lisbona · 06-05-2021 19:40:00 · 0 Commmenti

Un sacerdote è stato condannato oggi dal collegio dei giudici del tribunale di istruzione penale di Lisbona a quattro anni e sei mesi di prigione, con sospensione della pena, per un furto e un altro per abuso di fiducia.

L'imputato era accusato di un reato di furto, due di abuso di fiducia aggravato e uno di riciclaggio di denaro.

Secondo il tribunale, il reato di abuso di fiducia nella parrocchia di Santo Condestável, a Lisbona, era provato.

Per quanto riguarda il reato di furto, l'uomo è stato accusato di essersi appropriato e aver venduto decine di pezzi di arte sacra, sempre nella parrocchia di Santo Condestável.

Nella decisione, il tribunale ha assolto il parroco dal reato di riciclaggio di denaro e di abuso di fiducia aggravato relativo alla parrocchia di Nossa Senhora do Remédios a Carcavelos, nel comune di Cascais (Lisbona).

Secondo il tribunale, non si è ritenuto che ci fosse "l'intenzione di nascondere o occultare il denaro depositato, quindi è stato assolto dal reato di riciclaggio di denaro".

Nella decisione collettiva, ha pesato anche il fatto che l'imputato "ha trasferito il suo conto alla parrocchia e viceversa", e il tribunale non ha potuto "formare una convinzione sicura che si sia appropriato del denaro".

Oltre ai quattro anni e sei mesi di prigione, con sospensione della pena, il sacerdote è stato condannato a pagare diversi danni civili.

Alla fine della sessione, nelle dichiarazioni ai giornalisti, l'avvocato dell'imputato ha detto che farà ricorso contro la decisione, sostenendo di avere "motivi" per farlo.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.