Con tariffe da Southampton a Lisbona che partono da 23 sterline, pasti inclusi, e un extra di 6 sterline per un'auto, la sua popolarità non è una sorpresa.

La brochure introduttiva della MS Eagle copriva tutte le basi chiamandola "il nuovo traghetto per auto da crociera" e, operando un servizio Southampton-Lisbona-Tangeri , navigava direttamente verso il Portogallo, una delle destinazioni di vacanza più alla moda dell'epoca, fino a quando la rivoluzione del 1974 mise un freno temporaneo al turismo. Le conseguenze recessive della crisi petrolifera dell'OPEC nel 1973 fecero poco per aiutare, i costi del carburante aumentarono drammaticamente.

Algeciras, nel sud della Spagna, fu poi aggiunta al programma. Le linee dello scafo della nave furono progettate dagli specialisti di traghetti Knud E Hansen, e presumibilmente ottimizzate per il Golfo di Biscaglia, anche se aveva una cattiva reputazione per non essere molto confortevole nella baia. Secondo le voci dell'epoca, i costruttori avevano accorciato lo scafo di alcuni metri e questo non si traduceva in una "crociera" confortevole, come molti dei suoi clienti abituali vi diranno. La durata totale del viaggio fino a Lisbona era di 42 ore.

Alcuni ricordi dei passeggeri dell'epoca raccontano bene la storia, Sheilah Cardno ha ricordato: "Sono quasi affondata con l'Eagle nel settembre 1974, quando fu colpita da un'onda anomala nel Golfo di Biscaglia. Una vecchia bagnarola resistente, riuscì a raddrizzarsi da sola - la paratia delle cabine di prima classe si ammaccò, la sala macchine si allagò quando l'acqua si riversò nel fumaiolo, il capitano si ferì quando fu gettato attraverso la timoneria - tornammo zoppicando a Falmouth per asciugarla".

Una signora di nome Kate Baxter ha scritto: "Ero sull'Eagle nella primavera del 1973. Sono stata catturata da un uragano. Una quantità enorme di danni e tutto legato negli angoli del salone. Sono caduta dalle scale e mi sono rotta un piede. Ho ancora ritagli di giornale e alcune foto dei veicoli danneggiati sulla banchina di Lisbona. Piselli congelati e vernice verde mi ricordo. Mai stato così terrorizzato in tutta la mia vita".

Nonostante ciò, le tariffe basse e la rotta diretta per Lisbona erano un enorme vantaggio. Un rapporto della stampa dell'epoca diceva: "Le sistemazioni per i passeggeri erano rifinite in modo piuttosto intrigante, con un grande uso di colori audaci e rivestimenti murali in vinile, con il Red Room Lounge Bar e il Panoramic Lounge verde lime particolarmente degni di nota, anche se la scelta di una combinazione di colori arancione e verde paisley abbastanza distraente nelle dieci cabine deluxe era forse deplorevole". Un arredamento verde lime e un mare agitato non è una buona combinazione. La migliore sistemazione, una suite, costava la somma 'da rompere la banca' di 60 o 90 sterline andata e ritorno, e non dimenticate che includeva i pasti, se vi capitava di avere fame! Un'edizione di "Shipping World & Shipbuilder" non irragionevolmente descrisse l'arredamento della cabina come "sorprendente".

L'altra voce interessante dei mesi successivi alla rivoluzione fu che alcune persone di alto profilo, che il nuovo regime riteneva non dovessero lasciare il Portogallo, trovarono molto più facile imbarcarsi sull'Eagle che cercare di volare fuori dall'aeroporto di Lisbona. La documentazione appropriata sembrava meno problematica se si conoscevano le "persone giuste" al molo.

Nonostante tutto questo, sembra dimostrare che se si offre una buona rotta a un prezzo ragionevole, la gente sopporterà molto.

Con la grande attenzione che viene data in questi giorni ai viaggi ecologici, si potrebbe ipotizzare che un traghetto moderno e presumibilmente economico che serve la rotta dal Regno Unito a Lisbona potrebbe essere una proposta estremamente attraente. Ai visitatori che soggiornano più a lungo piace avere la propria auto, risparmiando il costo del noleggio auto. Inoltre, nessun limite su quanto bagaglio si può portare per un lungo soggiorno. L'Algarve è solo un paio d'ore di macchina, e in effetti la Spagna meridionale è più vicina a Lisbona di Santander.