Parlando alla conferenza di alto livello "Green Mining" della presidenza portoghese del Consiglio dell'Unione Europea, ha detto che il litio gioca un ruolo essenziale nell'agenda della decarbonizzazione energetica e ha elogiato l'"alto potenziale" delle miniere nel nord e nel centro del paese e che il paese ha il "vantaggio unico" di avere un'abbondanza di litio, e dovrebbe quindi contribuire alla decarbonizzazione.

Il lancio della gara d'appalto attende uno studio strategico di impatto ambientale, che è di competenza dell'Autorità per l'Energia e la Geologia, e dovrebbe essere pubblicato entro novembre, secondo il ministro dell'Ambiente nella stessa riunione.

La prospezione e la ricerca del litio mirano a scoprire l'esistenza di depositi minerali di litio, le loro quantità e la fattibilità economica della loro estrazione, ma escludono le aree con status di protezione ambientale o dove è già in corso una valutazione di impatto ambientale.

Il governo aveva annunciato che la gara sarebbe stata lanciata dopo questa valutazione ambientale strategica e dopo l'entrata in vigore della nuova legge mineraria, approvata a ottobre dal Consiglio dei ministri, con nuovi standard di sostenibilità ambientale, condivisione dei benefici economici con le comunità locali e più poteri per i comuni.