4 milioni di persone vaccinate in Portogallo

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 11-05-2021 16:38:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo ha raggiunto oggi il traguardo dei quattro milioni di vaccini contro il covid-19 somministrati alla popolazione, con l'inoculazione di un utente a Póvoa de Varzim, distretto di Porto, ha annunciato il Ministero della salute.

Il numero è stato raggiunto con la vaccinazione di Maria Helena Lordelo, 64 anni, nata a Póvoa de Varzim, che ha ricevuto il farmaco alle 12:30, somministrato dall'infermiera Ana Denise Silva, nel centro di vaccinazione della città.Parlando all'agenzia Lusa, il Segretario di Stato per la Salute, Diogo Serras Lopes, ha sottolineato l'accelerazione del processo di vaccinazione, in un momento in cui più vaccini cominciano ad essere disponibili alla popolazione senza essere somministrati: "Ci sono voluti più di due mesi per inoculare il primo milione di vaccini, 33 giorni per il secondo, 19 giorni per il terzo. Ora, abbiamo raggiunto 4 milioni in soli 14 giorni. Questa è la prova che i nostri sforzi per proteggere il maggior numero di portoghesi nel più breve periodo di tempo stanno avendo un effetto", ha rivelato il ministro.

secondo le informazioni del Ministero della salute, dei quattro milioni di vaccini somministrati in Portogallo, circa 2,9 milioni sono prime dosi e 1,1 milioni sono seconde dosi, compresi i 18 mila vaccini da Janssen già somministrati, il cui programma di vaccinazione è solo hai bisogno di una dose per essere completo. così, Portogallo continentale ha già più di 36 per cento della popolazione adulta già con una dose del vaccino preso e 14 per cento con il processo completo. Il ministero prevede che, se questo tasso viene mantenuto, tutte le persone di 60 anni o più saranno vaccinate, con almeno una dose, entro la fine di maggio, con alcune regioni del paese che hanno già persone di età compresa tra 50 e 60 anni.

Maria Helena Lordelo, la persona che oggi ha ricevuto simbolicamente i 4 milioni di vaccini, essendo inoculata con il farmaco di Moderna, ha considerato che questo è stato più "un momento di speranza" nella lotta contro la pandemia: "È stata una sorpresa, non sapevo che avrei ricevuto il vaccino da 4 milioni. Ma mi è piaciuto e spero che questo virus scompaia rapidamente per non avere paura di uscire e fare una vita più normale". A gennaio, con l'aumento dei casi, ero più spaventato, ma ora sento che le cose sono più tranquille", ha rivelato l'utente, originario della parrocchia di Navais, ai giornalisti, dopo aver ricevuto il vaccino.

Judite Neves, direttore del Raggruppamento dei Centri di Salute (ACES) di Póvoa de Varzim e Vila do Conde, ha rivelato che nei due centri di vaccinazione installati in questi comuni, più di 30 mila persone hanno già ricevuto la prima dose e 11 mila hanno completato il processo, e più di mille persone sono attualmente vaccinate nei due centri nel loro insieme."Somministrare i 4 milioni di vaccini è un giorno straordinario per il paese, e in particolare per questo centro di vaccinazione a Póvoa de Varzim. Siamo molto orgogliosi che sia successo qui. Siamo a un buon tasso di vaccinazione, il numero è aumentato gradualmente e siamo stati in grado di adattare i servizi alla maggiore affluenza, con un grande impegno da parte dei nostri professionisti della salute", ha detto il responsabile. Judite Neves ha anche fatto appello agli utenti di iscriversi nel processo di auto-programmazione, considerando che questo "facilita il processo di chiamata", ma ha rafforzato la necessità di non frequentare, credendo che "se il processo va come previsto, ci sarà il 70 per cento della popolazione vaccinata tra luglio e agosto".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.