Nessuna trasmissione comunitaria della variante indiana in Portogallo

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 15-05-2021 16:07:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo ha registrato nove casi della variante SARS-CoV-2 associata all'India fino a mercoledì scorso, hanno annunciato oggi le autorità sanitarie, che hanno dichiarato che non c'è stata trasmissione comunitaria di questo ceppo del virus nel paese.

"A partire dal 12 maggio, sono stati identificati nove casi della variante B.1.617 (associata all'India), sette casi del ceppo B.1.617.1 e due casi del ceppo B.1.617.2. Non sembra esserci alcuna trasmissione comunitaria di questa variante", indica la direzione generale della salute (DGS) e l'Istituto nazionale della salute Doutor Ricardo Jorge (INSA) relazione.

Oltre alla variante del Regno Unito, responsabile del 91,2% dei casi di infezione in Portogallo, le autorità sanitarie hanno confermato la trasmissione comunitaria di varianti associate al Sud Africa (88 casi identificati di covid-19) e Manaus, in Brasile, (114 casi).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.