NOS Alive Festival rimandato al 2022

scritto TPN, in Notizia, Lisbona, Intrattenimento, Musica · 20-05-2021 15:09:00 · 0 Commmenti

Il festival musicale NOS Alive di quest'anno a Oeiras è stato posticipato a luglio 2022, a causa dell'attuale situazione pandemica, che limita il movimento degli artisti tra i paesi, il promotore Everything is New ha rivelato.

"Mantenendo l'attuale situazione pandemica, che limita la circolazione tra i paesi, la maggior parte dei tour per l'estate del 2021 non sono fattibili, il che ci costringe a rinviare il festival al 2022", ha detto l'organizzazione.

Così, la quattordicesima edizione di NOS Alive avrà luogo dal 6 al 9 luglio 2022, al Passeio Marítimo de Algés, senza artisti attualmente confermati.

Per quanto riguarda i biglietti, l'organizzazione spiega che i biglietti acquistati per le edizioni del 2020 - anch'essa non realizzata a causa di Covid-19 - e del 2021 sono validi per il 2022, ma per gli stessi giorni corrispondenti: "Per esempio, se il biglietto era per un giovedì, sarà valido solo per il giovedì del 2022", spiega il promotore. Sarà anche possibile cambiare il biglietto per un altro giorno "secondo la disponibilità, o per un buono nel punto vendita dove è stato acquistato". Il rimborso del prezzo del biglietto è possibile solo per coloro che hanno acquistato per l'edizione 2020. Può essere richiesto "entro 14 giorni lavorativi dalla data prevista per la realizzazione di NOS Alive'21, presso il punto vendita dove sono stati acquistati, dietro presentazione del biglietto e della prova di acquisto".

I nuovi biglietti per l'edizione 2022 saranno in vendita da lunedì 24 maggio.

A causa delle restrizioni per limitare la diffusione del covid-19, della situazione pandemica in altri paesi e dei diversi tassi di vaccinazione, diversi festival musicali sono già stati rinviati, tra cui ID No Limits e CoolJazz (entrambi a Cascais), Rock in Rio Lisboa, Primavera Sound (Porto), Boom Festival (Idanha-a-Nova), Barroselas Metalfest e Gouveia Art Rock.Tuttavia, ci sono altri festival che rimangono in programma in Portogallo, ovvero il Super Bock Super Rock (luglio, Sesimbra), il Sudoeste (agosto, Odemira) e il Paredes de Coura (agosto, distretto di Viana do Castelo).

Secondo il "piano di allentamento del blocco" del governo, lo svolgimento di "grandi eventi all'aperto e al chiuso, soggetti a una capacità definita" è stato permesso dal 3 maggio, dalla Direzione generale della salute (DGS).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.