La prima cosa che vogliamo fare è mostrarlo - che sia ai suoceri, ai fuorilegge o ai buoni amici. E cosa facciamo prima del loro arrivo? Pulire! Spolverare! Lucidare! Di tutti i lavori inutili inventati dall'uomo (o dalla donna) i lavori di casa devono essere in cima alla lista.

La mia metà mi aiuta se c'è di mezzo un attrezzo - passare l'aspirapolvere diventa improvvisamente una novità. Spolverare lo odio. Appena finito, è ora di ricominciare. Sono un'autoconfessata che si sottrae ai lavori di casa, e ammetto liberamente che li ignorerò fino a quando non potrò letteralmente scriverci il mio nome.

Ma cos'è la polvere? La polvere di casa è un mix di cellule della pelle scrostate, capelli, fibre di vestiti, batteri, acari della polvere, pezzi di insetti morti, peli di cane e forfora, particelle di terra, polline e microscopici granelli di plastica... Bleah, che schifo, mormoro, soprattutto perché a volte si dice che una specifica percentuale di polvere sia pelle, fino al 70 o 80 per cento!

Ma perché è grigia? Ogni volta che si spazza, finisce come roba grigia nella paletta. Anche se sono le mie cellule di pelle che sto raccogliendo dal pavimento (di nuovo), non sono grigie! Si scopre che le particelle di polvere sono così piccole, in effetti sono particelle microscopiche, e non riflettono molto bene la luce individualmente o collettivamente, ecco perché la polvere è grigia. Essendo un insieme di piccole particelle, esse disperdono casualmente la luce attraverso un processo noto come diffusione Mie. Ed è ovunque, anche nello spazio.

Quindi, che dire dei coniglietti di polvere - quei grumi di roba che si accumulano sotto il letto? Si è scoperto che questi sono composti da fibre di tessuto, capelli, cellule della pelle (di nuovo) e polvere che sono tutti tenuti insieme dall'elettricità statica per formare queste palle di lanugine visibili.
Ogni volta che apriamo una finestra o una porta, mescoliamo e spostiamo piccole particelle sospese nell'aria che alla fine si depositano in casa. Io vivo in campagna, e la polvere viene soffiata in giro tutto il tempo, e infatti ha una tonalità rossastra che posso vedere mentre riveste la mia auto. Se il vento viene da sud, tutti abbiamo la polvere del Sahara che soffia sul Portogallo, a volte così pesante che è visibile e un pericolo per la respirazione.

Si dice che l'ultimo aiuto per la pulizia siano i panni in microfibra. Cosa hanno di speciale, mi sono chiesto. Apparentemente, con milioni di fibre, i panni in microfibra sollevano e trattengono sporco, grasso, sporcizia, liquidi e batteri. Queste fibre includono sia fibre di poliestere a carica positiva che fibre di nylon a carica negativa che attraggono e tirano su qualsiasi cosa si trovi sulla superficie da pulire.

Suona bene! Ma le microfibre non sono tutte uguali. Con la microfibra, si ottiene ciò per cui si paga, e la microfibra d'occasione ha meno fibre, circa 50.000 per pollice quadrato. Poiché sono le fibre che fanno il lavoro, i panni a buon mercato non puliscono così bene come i panni di qualità, né durano così a lungo - solo circa 50 lavaggi. I panni di qualità hanno 3,1 milioni di fibre per pollice quadrato apparentemente, ed è il gold standard della microfibra, e durano per 300 lavaggi!

Gli esseri umani perdono la pelle morta, ma la maggior parte di essa viene portata via dall'acqua quando ci radiamo o facciamo il bagno, finendo non sui nostri pavimenti ma nelle nostre fogne. Ora, non ti senti meglio?