Yucca o Yuca?

scritto Marilyn Sheridan, in Casa e giardino, Stile di vita · 16-07-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Che differenza può fare una lettera - due piante completamente diverse!

Cominciamo con la Yucca ( pronunciato YUHK-a), con due 'c'. Una delle mie piante preferite che sembra completamente indifferente al caldo, alla pioggia o al freddo qui in Portogallo, e potete piantarle direttamente nel vostro giardino, o coltivarle in grandi vasi, che possono dare un immediato look tropicale a un terrazzo o balcone. Le foglie possono essere spesse o sottili e di solito sono lunghe e strette, a forma di spada, e hanno una spina dorsale malvagia, che gli fa guadagnare il soprannome di 'baionetta spagnola' o 'pugnale spagnolo'. Si possono coltivare dai semi, ma trovo che le talee attecchiscano velocemente, e a meno che non vogliate la soddisfazione di piantare un seme e vederlo crescere, le talee sono così facili, e la pianta madre farà crescere un nuovo 'bambino' dove avete tagliato l'ultimo!

Il tempo di fioritura varia a seconda del tipo, ma la maggior parte delle varietà fiorisce ogni anno per tutta la vita. I fiori sbocciano su grandi steli che emergono dal centro della pianta, alcuni alti più di 3 metri, e sono di solito bianchi o crema, con alcune varietà che hanno un tocco di rosa, viola o anche verde.

Sono estremamente tolleranti alla siccità e conservano l'acqua nei loro tronchi o nelle loro basi bulbose. Sono a crescita lenta e non hanno bisogno di quasi nessuna manutenzione per sopravvivere. La loro durezza è sia una virtù che un vizio, dato che può essere quasi impossibile sbarazzarsi di loro una volta saldamente stabiliti. La potatura - se si può chiamare così - è solo un caso di rimozione delle foglie morte dallo stelo. Se una pianta è cresciuta troppo, basta tagliare la parte superiore del tronco fino alla dimensione desiderata. Questo lascerà un tronco rado per un po', ma dal punto di taglio dovrebbero spuntare nuovi rami o "bambini".

Tuttavia, questa crescita a volte può essere imprevedibile. In questo stesso momento, le propaggini possono essere tagliate via e ripiantate, c'è sempre qualcuno felice di portare via i vostri "bambini" appena tagliati!

Ora diamo un'occhiata alla Yuca , (pronunciato YOO-ka) e con una sola 'c', questa è quella che ha una 'radice' che si può mangiare. Il suo nome proprio è cassava, manioca o mandioca, ed è un arbusto legnoso originario del Sud America della famiglia delle 'euforbie'. Sebbene sia una pianta perenne, è ampiamente coltivata come coltura annuale nelle regioni tropicali e subtropicali per la sua radice tuberosa amidacea commestibile, una fonte importante di carboidrati.

La manioca è consumata principalmente in forma bollita, ma quantità sostanziali sono usate per estrarre l'amido di manioca, chiamato tapioca (ah, ricordo il budino di tapioca sul menu della cena scolastica!), che è usato per il cibo, l'alimentazione animale e per scopi industriali - apparentemente un uso è un agente legante nella produzione di compresse. La farinha brasiliana, e il relativo garri dell'Africa occidentale, è una farina grossolana commestibile ottenuta grattugiando le radici di manioca, premendo l'umidità dalla polpa grattugiata, e infine essiccandola (e arrostendola nel caso della farinha). Stranamente farinha è anche la parola portoghese per farina, che penso sia più una parola generica per qualsiasi farina.

La manioca è la terza più grande fonte di carboidrati alimentari nei tropici dopo il riso e il mais, ed è uno dei principali alimenti di base nel mondo in via di sviluppo, fornendo una dieta di base per oltre mezzo miliardo di persone. È una delle colture più tolleranti alla siccità, e la Nigeria è il più grande produttore mondiale di manioca, mentre la Thailandia è il più grande esportatore di amido di manioca.

Questo potrebbe interessarti: ho vissuto per molti anni alle Bermuda, e la Cassava Pie era qualcosa di speciale per il periodo natalizio.

Per chi non lo sapesse, un Natale bermudiano senza Cassava Pie sarebbe come una Pasqua senza cioccolato! Questo piatto insolito - una torta dolce e speziata con strati di diversi ripieni di carne - è essenziale per una tradizionale cena di Natale bermudiana come il tacchino stesso - un impasto davvero ricco e pesante fatto con l'aggiunta di oltre 15 uova! E ognuno usava una ricetta che era stata tramandata nella propria famiglia, e dichiarava che la sua era la migliore. Le famiglie di solito ne fanno una grande quantità e la mangiano calda, fredda o fritta a fette per tutta la settimana di Natale. La Cassava Pie è uno strano mix di dolce e salato, ma è una combinazione che sembra piacere al palato bermudiano, soprattutto nei momenti di festa.

Quindi, quando andate al centro di giardinaggio, fate attenzione a cosa chiedete, perché la Yucca (con due 'c') non ha una radice commestibile!



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.