Gliscarafaggi possono essere un'infestazione problematica ovunque. Non solo si moltiplicano nei luoghi sporchi, ma si dilettano in luoghi bui e umidi dove qualsiasi tipo di cibo o muffa è un gioco leale per un pasto, e luoghi come sotto il lavandino o intorno ai tubi delle lavastoviglie o delle lavatrici sono un rifugio positivo per loro. Vivranno all'interno dei muri, nei vecchi condotti elettrici, sul retro dei fornelli, nelle fessure e nelle fogne: basta nominarlo e troveranno un modo per entrare.

Ci sono tre tipi che vivono qui: il più piccolo è il tedesco (Blatta germanica) con 10-15 mm di lunghezza, il successivo è l'orientale (Blatta orientalis) con 30 mm, e infine - e il più grande - è l'americano (Periplaneta americana) con 35-40 mm di lunghezza.
Queste piccole e dure creature sono in giro dal tempo dei dinosauri, evolvendosi in alcuni dei parassiti più adattabili sulla Terra, e sono quasi impossibili da uccidere. Ci sono circa 4.000 specie di scarafaggi nel mondo. Si dice che siano in grado di sopravvivere a una guerra nucleare, ma anche se è improbabile che sopravvivano a un'apocalisse nucleare, possono sopravvivere a moderate quantità di radiazioni, e il 20% degli scarafaggi può sopravvivere ad alte radiazioni a livello di bomba atomica (10.000 rad).

Apparentemente, gli scarafaggi sono stati trovati perfettamente bene e sani a soli 1000 piedi di distanza dal luogo in cui la bomba atomica di Hiroshima è stata sganciata.

Considerate questi fatti: Uno scarafaggio può vivere quasi un mese senza cibo, può vivere circa due settimane senza acqua, può trattenere il respiro fino a 40 minuti, può vivere fino a una settimana senza la testa, e può correre fino a 3 miglia all'ora (immagino che abbiano bisogno della testa per correre). E, sfortunatamente, possono causare allergie e scatenare attacchi d'asma, specialmente nei bambini, e possono anche diffondere oltre 30 diversi tipi di batteri. Hanno le ali e alcuni possono volare, ma la maggior parte preferisce strisciare.

Queste creature disgustose hanno bisogno principalmente di quattro elementi chiave per sopravvivere: calore, riparo, cibo e acqua. Formano popolazioni dove ci sono i suddetti elementi chiave, e raramente si spostano più lontano di qualche metro dai loro simili per cercare acqua e cibo, a meno che non ci sia una sovrappopolazione nei loro luoghi preferiti.

Depongono la loro prole in pacchetti di uova, conosciuti come ootheca, che contengono fino a 50 uova a seconda della specie, che vengono portate dalla femmina per un certo tempo, lei poi le depone per maturare da sola. Il pacchetto di uova è rivestito da una sostanza simile a un guscio che è impermeabile agli insetticidi liquidi. Il tempo di schiusa varia a seconda del tipo di scarafaggio - può essere di 4 settimane o di 12, e in 3-4 mesi, questi piccoli scarafaggi saranno adulti completamente cresciuti con una durata di vita di circa un anno, con una femmina in grado di produrre da 200 a 300 figli o 6 generazioni all'anno.

Gli scarafaggi sono scoraggiati dai profumi che piacciono agli umani, come gli agrumi, e non amano l'odore di cannella, alloro, aglio, menta piperita e fondi di caffè. Se vuoi un disinfettante dall'odore forte, scegli l'aceto o la candeggina. I migliori deterrenti basati sul profumo sono gli oli essenziali, come l'eucalipto o il tea tree oil.

Ciò che attira gli scarafaggi in casa tua sono i piatti sporchi nel lavandino, le briciole sui pavimenti o sui piani di lavoro, i rifiuti alimentari scartati, il cibo dei tuoi animali domestici lasciato sul pavimento e l'umidità in eccesso (attenzione al tubo che perde!)

Se siete abbastanza sfortunati da avere un'infestazione, potete provare a liberarvene con l'acido borico. Usato correttamente, è uno dei killer di scarafaggi più efficaci. È inodore, ha una bassa tossicità per gli animali domestici, e dato che non è repellente per gli scarafaggi, questi non cercheranno di evitarlo, strisciandovi attraverso ripetutamente finché non li uccide.

Potete mettere delle trappole per la colla in posti dove sapete che sono in agguato, e tappare tutte le fessure che conoscete.

Ma il miglior consiglio è quello di tenere tutto pulito in modo che non ci sia attrazione in primo luogo! E se tutto il resto fallisce, contatta il tuo disinfestatore locale.