Secondo il bollettino epidemiologico della Direzione Generale della Sanità (DGS), 744 persone sono ora ricoverate con il Covid-19, 24 in meno di lunedì, di cui 144 in terapia intensiva, 10 in meno.

La zona di Lisbona e Vale do Tejo, con 727 nuovi casi e la regione Nord, con 775, hanno il 70,9% del totale delle nuove infezioni verificate nelle ultime 24 ore.

I decessi si sono verificati nella regione di Lisbona e Vale do Tejo (4), nella regione Nord (2) nella regione Centro (2), nell'Alentejo (2) e nell'Algarve (1).

Per quanto riguarda l'età delle vittime, il bollettino registra che tre avevano più di 80 anni, sette tra 70 e 79 anni e una tra 60 e 69 anni.

Per quanto riguarda la caratterizzazione dell'età dei nuovi casi confermati di infezione, è nei giovani tra 20 e 29 anni (uomini e donne) che ci sono stati più casi, con 575 più infettati nelle ultime 24 ore.

Seguono le fasce d'età tra 10 e 19 anni (443 nuovi casi) e tra 30 e 39 anni (270 nuovi casi).

I dati rilasciati dalla DGS mostrano anche che ci sono 1.559 casi attivi in meno, per un totale di 43.745, e che 3.666 persone sono state segnalate recuperate nelle ultime 24 ore, portando il totale nazionale a 945.259 recuperati.

Dall'inizio della pandemia, nel marzo 2020, in Portogallo sono morte 17.584 persone e sono stati registrati 1.006.588 casi di infezione.

La regione di Lisbona e Vale do Tejo, con la notifica di 727 nuove infezioni, ha rappresentato finora 392.841 casi e 7.521 morti.

Nella regione settentrionale sono state registrate 775 nuove infezioni da SARS-CoV-2, per un totale di 388.183 casi di infezione e 5.472 morti dall'inizio della pandemia.

Nella regione centrale ci sono stati 265 casi in più, accumulando 133.854 infezioni e 3.064 morti.

Nell'Alentejo, sono stati segnalati più di 131 casi, per un totale di 35.551 infezioni e 1002 morti dall'inizio della pandemia.

Nella regione dell'Algarve, il bollettino rivela che sono stati registrati 174 nuovi casi, accumulando 36.731 infezioni e 414 morti.

La regione autonoma di Madeira ha registrato 43 nuovi casi, per un totale di 11.199 infezioni e 72 morti per Covid-19 da marzo 2020.

Le Azzorre hanno ora tre nuovi casi, per un totale di 8.229 casi e 39 morti dall'inizio della pandemia.

Le autorità regionali delle Azzorre e di Madeira pubblicano quotidianamente i loro dati, che possono non coincidere con le informazioni pubblicate nel bollettino della DGS.

Del numero totale di morti, 9.230 erano uomini e 8.354 donne.

Il maggior numero di decessi continua ad essere concentrato negli anziani oltre gli 80 anni, seguiti dalla fascia di età tra i 70 e i 79 anni.

Del totale dei decessi, 11.490 avevano più di 80 anni, 3.768 erano tra i 70 e i 79 anni, e 1.595 erano tra i 60 e i 69 anni.

Il tasso di incidenza delle infezioni da coronavirus SARS-CoV-2 negli ultimi 14 giorni è diminuito lunedì nel continente e a livello nazionale, mentre l'indice di trasmissibilità (Rt) è aumentato ancora da 0,95 a 0,96.