Passo almeno due giorni alla settimana a pulire le foglie, dato che ci sono enormi alberi di ulivo e alfarroba che danno al mio giardino un po' di ombra gradita, ma lasciano cadere le loro foglie sgradite dappertutto! Se non me ne occupo, la prossima volta che il vento soffia significherà ancora più lavoro, perché saranno sul fondo della piscina o languiranno disordinatamente sulla superficie dell'acqua.

All'alba tiro fuori la mia fidata scopa e il mio secchio da muratore (se lo lascio più tardi fa troppo caldo) e comincio a spazzarli in mucchi ordinati prima che il vento si alzi e li disperda di nuovo. I miei cani guardano tutti con interesse, stesi a terra con la testa sulle zampe, probabilmente desiderando che finisca così mi sbrigo a dar loro da mangiare. Mi vedono avanzare nella loro direzione, poi saltano in piedi spaventati se oso lasciare che una setola della mia scopa si avvicini a una delle loro parti del corpo, ma sono sdraiati in una pozza di foglie e sicuramente anche loro capiscono cosa sto facendo - ma forse no!

Abbiamo comprato un soffiatore/aspiratore di foglie elettrico da un certo supermercato tedesco alcuni mesi fa, e voglio condividere la mia esperienza con esso.

Come per la maggior parte delle cose, ci sono pro e contro. All'inizio aveva un cavo molto corto, così abbiamo dovuto comprare una prolunga da aggiungere a quella su una bobina che già avevamo, ed era abbastanza pesante e difficile da usare, anche se aveva una tracolla per sostenere parte del peso, quindi il produttore ovviamente sapeva che sarebbe stata una lotta.

Così, come un bambino con un nuovo giocattolo, ero ansioso di provare quello che sembrava un fantastico dispositivo salva-lavoro. L'ho collegato, ho messo la cinghia della lunghezza giusta e ho capito quale interruttore faceva cosa. Avanzai sulle foglie, cercando rumorosamente di soffiarle nei mucchietti ordinati come al solito, ma tutto quello che sembravo fare era fare più casino - c'erano foglie che soffiavano ovunque, quasi come se stessero cercando di scappare verso l'albero per cercare di evitarmi. I miei cani si erano ritirati da tempo nella sicurezza dei loro letti (in realtà anche mio marito se n'è andato per evitare di essere spazzato via dai suoi piedi). In preda alla frustrazione, l'ho spostato in modalità "succhia", cercando di catturare alcune delle foglie che ero riuscito a mettere in un angolo, ma tutto quello che sono riuscito a fare è stato incepparlo con quei piccoli pezzi di ramoscelli dell'alfarroba. Le foglie che si erano raccolte intorno al bordo della piscina le ho lasciate da sole, il vento stesso avrebbe fatto meno danni di quelli che avrei fatto con il mio soffiatore!

Tutto sommato, lo vedo come un grande dispositivo - tutto dipende dall'area che si deve pulire. In una piccola area, il tempo necessario per impostare il soffiatore potrebbe essere equivalente al tempo necessario per fare il lavoro con un rastrello o una scopa. Su un'area più grande (ponti, prati aperti, aiuole o marciapiedi), i soffiatori di foglie faranno il lavoro più o meno due volte più velocemente di un rastrello o di una scopa. Sono presumibilmente buoni per pulire le grondaie, e direi che funzionerebbero certamente bene su un vialetto di ghiaia o tra le piante incastonate nelle pietre. Sono disponibili in varie dimensioni e design; a mano, a zaino e anche a piedi. Possono essere alimentati a benzina o a elettricità - con cavo o a batteria. E suppongo meno lavoro fisico di una scopa o di un rastrello! Ma sono decisamente pesanti e richiedono una certa abilità e competenza per essere usati con successo.

Suppongo che se il mio giardino fosse erba o un misto di terreni diversi, sarebbe una manna dal cielo, ma per me, la pace e la terapia di spazzare funziona - e faccio anche un po' di esercizio!