Non sto parlando di "elettrodomestici bianchi" qui - forno, frigorifero, lavastoviglie, lavatrice, è un dato di fatto che questi sono i migliori oggetti grandi. Ma quelli più piccoli?

Io scelgo l'aspirapolvere in tutte le sue forme e funzioni. Sicuramente questo dispositivo batte una paletta e una spazzola nel libro di chiunque, e guardate cosa può fare una sola macchina al giorno d'oggi - non solo aspirare la polvere in un comodo sacchetto o contenitore, ma battere il tappeto, lavare il pavimento, fare lo shampoo al tappeto (e asciugarlo), fare lo shampoo al divano, e come un giocattolo Transformer, con la pressione di un pulsante si trasforma in qualcosa per pulire le guide delle tende o l'interno della vostra auto!Grazie al signor Hubert Cecil Booth (non al signor Hoover) per l'invenzione, e al signor Dyson per averla perfezionata. (Altre marche naturalmente, troppo numerose per menzionarle qui!)

Poi ho pensato al bollitore, in particolare a quello elettrico. So che la preparazione del tè e tutti i suoi rituali non sono per tutti, ma non si può battere una bella tazza di tè fatta in pochi minuti - bollitore acceso, bustina di tè nella tazza, cucchiaio fuori, latte pronto per essere versato quando il tè è assolutamente del colore giusto - troppo debole ed è come il tè dell'asilo e troppo forte sarebbe adatto al muratore che ripara i tuoi errori di fai da te!Il che mi ha fatto pensare - perché gli europei hanno bollitori elettrici (in particolare gli inglesi) ma gli americani no? La ragione di questo sembra avere a che fare con il voltaggio in America, che è 110-120 volt, mentre il Regno Unito e molti altri paesi usano tra 220 e 240 volt. Il voltaggio più basso negli Stati Uniti significa che i bollitori elettrici non riscaldano l'acqua così velocemente come fanno nel Regno Unito.

Di conseguenza, non hanno preso piede negli Stati Uniti, dove il vecchio bollitore da stufa è comune. Intendiamoci, non bevono molto tè negli Stati Uniti, preferendo il caffè, il che mi porta a pensare che le caffettiere siano un'altra buona invenzione!

Le caffettiere, da dove cominciare? Sono qualcosa che è diventato decisamente elegante nel corso degli anni, così come lo spostamento verso il caffè con aromi aggiuntivi. Sgocciolatori, caffettiere, capsule, percolatori, espresso - adoro quelle macchine che fanno quel bel suono gorgogliante e sibilante come una vera macchina Gaggia che si trova nei caffè italiani, ma le dimensioni di una macchina domestica sarebbero troppo nella mia piccola cucina.

E il forno a microonde? Sicuramente anche questo deve essere in cima alla lista. Il microonde accelera il tempo di cottura di un terzo o della metà, ed è utile per scongelare o riscaldare il cibo. Le molecole che vibrano hanno calore, quindi più velocemente le molecole si muovono, più caldo diventa il cibo. Così le microonde passano la loro energia sulle molecole del cibo, riscaldandolo rapidamente.

Tostapane - mi dispiacerebbe non averne uno, ma a me non sembra mai che il toast abbia il colore giusto! Ma è meglio che cremare le fette nel forno o nella vecchia griglia a gas 'ad altezza d'occhio' dei fornelli vecchio stile, dove le tue ciglia erano in pericolo mortale ogni volta che l'accendevi. Intendiamoci, non ho mai comprato un tostapane costoso, quindi forse più paghi e migliori sono i toast!

Un altro buon acquisto di cui non potrei fare a meno è il mio fidato apriscatole elettrico.

Chiunque abbia le dita scricchiolanti dovrebbe avere uno di questi, sono una manna dal cielo, specialmente quando si rompe l'anello di uno di quei barattoli facili da aprire, o si finisce per sbattere il succo di fagioli sulla camicia mentre si lotta con un apribottiglie manuale.

Allora... qual è il tuo preferito?