C'erano molte congetture sul fatto che l'ospitalità sarebbe stata permessa o meno, che ci sarebbe stata una Pro-Am e anche che gli spettatori sarebbero stati ammessi sul posto. Fortunatamente, non solo l'evento si svolgerà nella tradizionale sede di Victoria, ma tutti e tre gli elementi che rendono l'evento così speciale accompagneranno anche il più grande evento golfistico annuale del Portogallo.

Ci sono anche alcuni grandi nomi che giocano, un'infarinatura di giocatori della Ryder Cup, un paio di capitani della Ryder Cup e un'intera serie di stelle europee emergenti che hanno già vinto sull'European Tour.

In particolare i fratelli Højgaard che stanno prendendo d'assalto l'European Tour. Sono gemelli, hanno 20 anni e hanno ottenuto le loro prime vittorie quest'anno. Ciò che è ancora più impressionante di questa ascesa stellare è che due anni fa stavano giocando in un torneo a Tróia rappresentando il loro club di origine nella competizione per club campione europeo che si tiene ogni anno.

Un lavoro niente male in due anni, per passare dal rappresentare il loro club alla vittoria nell'European Tour. Vale la pena guardarli perché sanno giocare seriamente e se volete vedere com'è il gioco moderno, loro ne sono l'epitome.

È un torneo molto speciale anche per l'Edge Golf College; grazie al supporto che stiamo ricevendo dall'European Tour e da Visit Portugal ci è stato dato accesso al dietro le quinte dell'evento. Questo significa che i nostri studenti potranno giocare nella Pro-Am, avranno un'interessante sessione di domande e risposte con i professionisti con cui giocheranno, potranno vedere dietro le quinte come viene organizzato l'evento e tutte le parti integranti necessarie per creare un evento di successo e, infine, avranno accesso al centro media in modo da poter vedere come i professionisti si comportano fuori dal campo da golf di fronte alle telecamere e alle penne dei media mondiali.

Il coronamento della settimana per me sarà avere accesso al COO dell'European Tour per una sessione di domande e risposte con gli studenti. Comprensibilmente gli studenti sono davvero interessati solo a quanti soldi i giocatori stanno giocando, quali alberi super fandango sono in realtà nei club delle superstar e quanto i giocatori sono pagati per indossare i vestiti che gli studenti desiderano indossare e devono pagare nei loro pro shop dei golf club. Io, d'altra parte, sono molto interessato a sentire quanto sia stata brutale la pandemia per quanto riguarda i livelli del personale dell'European Tour, come la pandemia abbia influenzato la gestione degli eventi e come saranno i prossimi due anni, dato che il Tour ora ha un rapporto più stretto con il PGA Tour. Tutto molto noioso per gli studenti ma molto interessante per il docente.

Inutile dire che non vedo l'ora che inizi la settimana ed è sicuro che lo siano anche gli studenti.

L'unica preoccupazione sarà il tempo, perché sappiamo che novembre può essere a volte imprevedibile. Quello che è sicuro, è che il tempo sarà migliore in Algarve rispetto alla maggior parte del resto d'Europa.

Avendo visto il Grand Prix americano dove hanno registrato più di 400.000 spettatori la domenica, spero che la popolazione golfistica dell'Algarve si prenda un momento per guardare questi golfisti eccezionali fare ciò che sanno fare meglio, cioè giocare davanti a una folla.

È stato un lungo periodo di tempo e spero di vedervi lì!