Tutto cresce così bene sui balconi e nei giardini qui, che mi sono chiesto se qualcuno si preoccupa di tenere ancora una pianta in casa in un angolo o su una mensola.

Le erbe vengono coltivate a volte sui davanzali, possono essere un po' tenere per il sole caldo di fuori, e a volte è bello seguire i loro progressi se sono davvero piccole, e si può convincerle con qualche tenera cura amorevole finché non è il momento di staccare qualche foglia per la vostra pentola da cucina.

Ma ricordo un tempo in cui una casa non era completa senza una pianta di ragno appesa a un cesto all'uncinetto orgogliosamente fatto in casa in un angolo, dove il marito aveva rischiato la vita su una scaletta per mettere un gancio in un angolo del soffitto con la sincera speranza che ci fosse un travetto di sostegno dietro il soffitto di cartongesso. Avevano minuscoli fiori bianchi e mettevano fuori la 'prole' alla fine di lunghi steli cadenti che erano così facili da tagliare e piantare di nuovo.

E le piante di gomma! Ce n'era sempre una in un ufficio o nella sala d'attesa del dentista, spesso un po' triste e zoppicante in un angolo, dove qualcuno aveva infilato una canna di bambù nel vaso per aiutarla ad alzarsi, o uno di quei pali ricoperti di muschio che probabilmente avrebbe messo radici da solo prima di fare il suo lavoro.

La Mother in Law's Tongue, conosciuta anche come Snake Plant, così chiamata perché i suoi disegni ricordano la pelle di un serpente, era una pianta popolare che può essere coltivata sia all'interno che all'esterno. Con foglie alte e sottili, starebbero bene in un vaso su una scrivania, come centrotavola, e quando diventano troppo alte possono essere ricollocate sul pavimento in un angolo della stanza o spostate fuori in giardino o su un balcone.

Scelte migliori

Aspidistra - un favorito vittoriano! Grandi e larghe foglie verdi satinate che crescono direttamente dal terreno. Hanno fatto bene in casa, perché in natura crescono in luoghi freschi e ombreggiati sotto alberi e arbusti, il che li rende ideali per gli angoli bui.

Swiss Cheese Plant - Monestra - è un'altra che era popolare, con foglie verdi lucide a forma di cuore che hanno sviluppato dei buchi nelle foglie con l'età, dandole il nome. Non viene dalla Svizzera però, viene dal Messico originariamente, ed è diventata un po' una pianta invasiva da quando è stata introdotta alle Hawaii a quanto pare.

Il Cactus di Natale o Cactus del Ringraziamento - Schlumbergera - era anche popolare come pianta da interno. Una succulenta a crescita bassa, che produce uno spettacolo di fiori colorati alla fine di ciascuno dei cuscinetti a forma di foglia. Crescono bene in zone con poca luce, e per incoraggiare la fioritura in novembre-dicembre, devono essere spostati al sole più diretto, ma non così tanto da bruciare le foglie. Sono anche facili da propagare.

La Dieffenbachia, o comunemente chiamata Dumb Cane, è una buona pianta da interno, con foglie verdi venate di bianco, facile da propagare. Le piace il terreno umido, ma non fradicio, e ama l'umidità, quindi potrebbe aver bisogno di nebulizzazioni di tanto in tanto. Un'altra bella pianta è l'Agloanema, spesso chiamata Chinese Evergreens, che ha foglie delicatamente sfumate di rosa - è un po' più difficile da mantenere perché non ama le correnti d'aria o l'irrigazione eccessiva.

Coltivare piante in casa non dovrebbe essere trascurato - aggiungono un look molto adulto a un piccolo appartamento, o un tocco di stile a una grande casa, e introducendo colore e stile, porteranno il vostro arredamento al livello successivo. Non c'è nemmeno bisogno di essere un esperto di piante, dato che sono tutte accompagnate da un cartellino che dà suggerimenti sulla loro manutenzione. Quando introducete le piante nella vostra vita, possono anche avere un impatto positivo sulla vostra salute mentale, e come bonus aggiuntivo, aggiungendo un po' di verde, aiutano a purificare l'aria della vostra casa filtrando le sostanze inquinanti quotidiane. Ma una parola di avvertimento - alcune persone sono spinte a dare un nome alle loro piante d'appartamento, e se questo vi fa sentire sciocchi, ricordate che è perfettamente normale parlare con le vostre piante, e secondo la scienza, è un segno di intelligenza, e più importante, di amore. Quindi andate avanti - dite a Spike quanto è bello, o sussurrate dolci parole a Elvis Parsley!