Secondo una nota pubblicata sul sito web della Marina, il coordinamento delle 420 azioni di ricerca è stato effettuato attraverso i centri di coordinamento di ricerca e salvataggio marittimo di Lisbona, Ponta Delgada (Azzorre) e il sottocentro di Funchal (Madeira).

La stessa nota afferma che la maggior parte delle azioni sono state coordinate dal Centro di coordinamento di ricerca e salvataggio di Lisbona (276), che ha portato al salvataggio di 442 persone.

Nell'arcipelago delle Azzorre ci sono state 113 azioni di ricerca e soccorso, che hanno portato al salvataggio di 79 persone.

Nell'area relativa al sottocentro di ricerca e salvataggio marittimo di Funchal, sono state coordinate 31 azioni e sono state salvate 41 persone.

"Il tasso di efficacia del servizio di ricerca e salvataggio marittimo supera il 99%, il che costituisce un riferimento internazionale e un esempio di eccellente cooperazione operativa", sottolinea il comunicato della Marina.