Il territorio fu scoperto quando i portoghesi viaggiavano per il mondo via mare per trovare nuove terre e continenti. L'isola di São Miguel fu scoperta nel XV secolo, tra il 1426 e il 1439. La gente del continente iniziò a stabilirsi nel territorio nel 1444.

L'isola ha una natura vulcanica, il che significa che l'isola ha iniziato ad esistere dopo una massiccia eruzione vulcanica. A São Miguel, i vulcani non hanno la nota forma di piramide. Attualmente, i vulcani estinti sono bellissimi laghi che rendono i paesaggi delle Azzorre mozzafiato. Di solito, il tempo è caldo a São Miguel, tuttavia, c'è molta umidità nell'aria, che può rendere difficile respirare appena arrivati sull'isola, ma i visitatori si abituano dopo pochi minuti.

Quando si visitano le Azzorre si dovrebbe portare la patente di guida. Il modo migliore per arrivare sull'isola è in aereo, che può essere preso dall'aeroporto di Lisbona o Porto, più facilmente. All'aeroporto di São Miguel, ci sono auto a noleggio a disposizione dei visitatori. Per visitare alcuni dei paesaggi più sorprendenti del Portogallo, i visitatori dovrebbero noleggiare un'auto per godere di tutte le bellezze che São Miguel ha da offrire.

Personalmente, i laghi sono l'attrazione più bella dell'isola. Durante questo articolo, elencherò alcuni dei laghi più iconici che esistono sull'isola.

Lagoa do Fogo

La Lagoa do Fogo, o Lago di Fuoco in inglese, si trova vicino a Ribeira Grande e si è formata 15.000 anni fa ed è stata classificata come riserva naturale dal 1974. Il lago ha una superficie di circa 130 ettari. Tuttavia, visitare questo lago può essere un po' complicato. Una volta arrivati sul posto, è molto probabile non vedere nulla a causa della nebbia. Ma il paziente vincerà qui, basta aspettare qualche minuto ed essere stupiti dalla bellezza di questo luogo.

Lagoa das Sete Cidades

La Lagoa das Sete Cidades è probabilmente il lago più conosciuto di São Miguel. Il lago ha due colori diversi. Da un lato l'acqua è blu, mentre dall'altro sembra verde. Naturalmente, ha concepito una leggenda su una principessa e un contadino che si innamorarono. Il padre della principessa non permise il matrimonio e proibì a sua figlia di visitare ancora il contadino. Durante il loro ultimo appuntamento, la principessa e il contadino piansero molto. La principessa aveva gli occhi blu, che riempivano la parte blu del lago, il contadino, che aveva gli occhi verdi, riempiva di lacrime la parte verde del lago. Il lago è stato classificato come paesaggio protetto da Rede Natura 2000.

Azzorre - Sao Miguel

Lagoa do Canário

Situato nel comune di Ponta Delgada, questo lago integra il Parco Forestale di Mata do Canário. Questo luogo a volte viene dimenticato dai viaggiatori, poiché lo vedono solo dal belvedere. Proprio accanto al lago rimane il silenzio. È un luogo dove regna la pace e i visitatori non sentono altro che il canto degli uccelli e il suono dell'acqua e del vento.

Sorgenti bollenti

Visitare São Miguel e non visitare il Parque Terra Nostra non dovrebbe essere permesso. Il parco ha uno dei più bei giardini botanici del Portogallo, così come le piscine vulcaniche esterne, dove i visitatori possono fare il bagno. L'acqua della piscina principale è marrone, a causa della sua composizione di ferro. La temperatura dell'acqua sarà probabilmente intorno ai 40ºC. Recentemente, altre due piscine di acqua calda sono state aggiunte nel parco, tuttavia, sono più piccole dell'attrazione principale. Per nuotare e godersi i bagni, il visitatore dovrebbe indossare vecchi costumi da bagno, in quanto non possono essere utilizzati di nuovo dopo il bagno, perché il ferro della piscina sarà probabilmente impossibile da lavare via.

Caldeira Velha

Sempre a Ribeira Grande, c'è un posto chiamato Caldeira Velha, dove le persone possono anche godere di bagni caldi naturali. Ci sono tre piscine naturali riempite con acqua che proviene da una magnifica cascata. Nelle tre piscine, la temperatura dell'acqua varia da 26 a 38ºC. Proprio come nel Parque Terra Nostra, si consiglia di indossare vecchi costumi da bagno, poiché il ferro presente nell'acqua potrebbe non essere lavato via dai vestiti. Per accedere ai bagni, i visitatori adulti, dai 15 ai 64 anni, pagano un biglietto d'ingresso di 8 euro.

Ponta Delgada

Ponta Delgada è la città principale dell'isola. La città ha anche molto da visitare, in particolare le Portas da Cidade. Sono composte da tre archi fatti con rocce regionali. Queste porte accolgono i visitatori e i residenti di Ponta Delgada, facendo presagire la bellezza della città. Proprio accanto al mare, questa città ha un'architettura sorprendente dove spicca il colore marrone. Quasi tutti i vecchi edifici hanno il marrone e il bianco come colori principali. Probabilmente perché era il colore del materiale di costruzione più abbondante sull'isola.

Nella città c'è anche una piantagione del noto ananas delle Azzorre. I visitatori possono vedere le serre dove il frutto viene piantato, così come gustare un succo, per esempio, fatto con questa gemma naturale che si trova solo nelle Azzorre.

Le Azzorre sono una gemma nascosta in Portogallo, poiché non sono così visitate dai turisti come l'altro arcipelago portoghese, Madeira. L'arcipelago e São Miguel hanno molto potenziale e posti incredibili da visitare. Ma attenzione: quando si guida i visitatori devono stare attenti perché non si sa mai se dietro l'angolo si incontra una mandria di mucche!

Azzorre