È ufficiale. Lagoa, in Algarve, avrà il suo primo fast food. I lavori sono iniziati un mese fa in Rua dos Vales, Lagoa, su un lato della strada N125 dietro il parco giochi.

Lo stabilimento sarà sicuramente un Burger King, secondo Restaurants Brands Iberia, la società spagnola che possiede questo Burger King. La società ha anche detto a The Portugal News che il ristorante burger aprirà quest'anno.

Il nuovo Burger King creerà 25 posti di lavoro (che potrebbero aumentare durante l'estate) e potrebbe attirare più giovani nella zona: "È un tipo di spazio che i giovani di solito scelgono di frequentare. Al momento, molte persone di Lagoa devono lasciare il comune per consumare questo tipo di cibo e ora avranno questa offerta all'interno del comune, che è molto meglio per tutti noi", ha detto il sindaco di Lagoa, Luís Encarnação a The Portugal News .

Inoltre, "è un investimento di ancoraggio che può essere vantaggioso per le piccole e grandi aziende della contea. Non sarà direttamente in concorrenza con quello che viene fatto nelle nostre imprese locali. Infatti, le persone che passano lungo la strada N125 si fermeranno a mangiare e forse a visitare altri spazi della città, il che può dare impulso all'economia della contea", ha aggiunto.

Il punto di vista degli imprenditori

The Portugal News ha cercato di scoprire cosa pensano i proprietari di piccoli ristoranti dell'apertura di questo nuovo fast food a Lagoa.

Mónica Teodoro, proprietaria del Dona Ana Restaurante, è d'accordo con il sindaco sul fatto che il nuovo Burger King attirerà più giovani nel comune: "Le persone che vivono a Lagoa e consumano questo tipo di cibo lo consumano comunque, ma in altri comuni. Con il nuovo ristorante cominceranno a spendere soldi a Lagoa", ha detto.

Inoltre, crede che non perderà i suoi clienti: "Dobbiamo pensare positivo. Tutti hanno bisogno di guadagnare soldi e quel fast food svilupperà la zona e attirerà più persone", ha aggiunto.

D'altra parte, Marcia Sousa, co-proprietaria del Lagoa Sol Cafe, non sembrava felice dell'idea di avere un Burger King sulla soglia di casa: "Questa è una grande catena di fast food, non possiamo competere con loro", ha detto.

Nel suo locale, lavora principalmente con clienti che lavorano o vivono nelle vicinanze, ma anche con i bambini della scuola, che si trova a pochi metri. Secondo Marcia, gli adulti continueranno ad andarci perché tendono a preferire un pasto più sano, come la zuppa. Tuttavia, è preoccupata che i bambini comincino ad optare per il ristorante di hamburger e non si fermino al suo snack-bar.

Costruzione in corso per la prima catena di fast food di Lagoa.

Fast Food vicino alle scuole

Il nuovo Burger King sarà situato a soli 800 metri dalla scuola Jacinto Correia 2° e 3° ciclo. Tuttavia, il sindaco ha garantito che tutti i requisiti legali sono stati rispettati.

Inoltre, Emília Vicente, la direttrice del gruppo di scuole Espamol, che comprende la Jacinto Correia, ha detto che "non ha senso vietare ai bambini di mangiare questo tipo di cibo se vanno con i loro genitori in questi ristoranti dopo l'orario scolastico".

Dal suo punto di vista, non si tratta di vietare, ma di educare, dando loro gli strumenti per prendere buone decisioni. In questo senso, la scuola ha fatto un grande sforzo per rafforzare l'educazione alimentare tra gli studenti. Tuttavia, questo non è sufficiente. Anche i genitori devono aiutare in questo processo.

"A scuola svolgiamo il nostro ruolo. Sviluppiamo diversi programmi di educazione alimentare, ma se non abbiamo il sostegno delle famiglie su questi argomenti, non ne vale la pena", ha detto.

Il primo, ma non l'ultimo

Questo è il primo fast food in tutta la contea: "Ce n'era già uno più piccolo, ma in uno spazio non autorizzato e che ha finito per chiudere, - non eravamo ancora in camera - ma con questa dimensione e correttamente autorizzato, questo sarà il primo", ha detto il sindaco.

Tuttavia, non sarà l'ultimo. Secondo Luís Encarnação, questa è la prima richiesta con il nuovo Piano Regolatore Comunale (PDM) in vigore: "È stata fatta una richiesta precedente, che non è stata permessa a causa della limitazione del precedente PDM, ma ora il nuovo PDM ci permette di andare oltre", ha spiegato, aggiungendo che ci sono nuovi progetti in cantiere per altre aree del comune, ma senza dare dettagli.