La storia è iniziata durante la prima serrata del 2020, quando Steffen Ryborg ha prepagato un abbonamento annuale per giocare a golf in due campi (Silves e Alto) del valore di 1.699 euro all'anno. In seguito, il paese è stato colpito dalla pandemia e sono seguite diverse chiusure. Nonostante il suo abbonamento annuale, i campi da golf sono stati chiusi e il golfista non ha potuto godere dei giorni per cui aveva pagato.

Steffen Ryborg, che è stato membro di Pestana per nove anni, ha chiesto indietro i suoi soldi: "Per alcuni anni sono stato abbonato a Pestana, che offre golf tutto l'anno. Durante questi periodi di blocco, ho tenuto riunioni con Pestana e scritto innumerevoli e-mail per riavere indietro i miei soldi per i periodi in cui non ho potuto usare il mio abbonamento - tutto senza successo. Pertanto, ho finito per scegliere di portare il caso al sistema di reclami dei consumatori in Portogallo, che alla fine è stato risolto tramite arbitrato", ha detto.

€595.81 risarcimento

Come risultato, l'Algarve Consumer Arbitration Centre, il 23 febbraio, si è pronunciato a favore di questo consumatore e Gramacho Carvoeiro Golf è stato condannato a pagare 595,81 euro come risarcimento per i giorni in cui Steffen Ryborg non ha potuto giocare.

Secondo la decisione del tribunale: "A causa della chiusura obbligatoria e della conseguente chiusura degli spazi destinati allo sport e al tempo libero, le società che forniscono questi servizi non sono state in grado di fornire il servizio a cui sono obbligate per contratto e sebbene questa violazione non sia loro imputabile, i clienti non possono essere obbligati a pagare il prezzo corrispondente, pertanto, il canone mensile non deve essere addebitato."

Facendo i conti, questo significa che "l'abbonamento pagato viene diviso per 365 giorni, il risultato ottenuto viene moltiplicato per i giorni in cui c'è stato un blocco. I calcoli naturalmente si applicano sia all'anno 2020 che all'anno 2021", ha spiegato.

Nonostante questa vittoria in tribunale, Steffen Ryborg non riceverà l'intero importo che ha chiesto. Poiché non ha potuto giocare sia nel 2020 che nel 2021 a causa di blocchi successivi, ha chiesto l'importo di 2.276,00 euro per 100 giorni nel 2020 e 90 nel 2021, in cui, per gli stessi motivi, non ha potuto utilizzare i campi da golf che ha pagato. Tuttavia, dopo la produzione di prove giudiziarie, gli sono stati riconosciuti 595,81 euro.

"Nessuna buona protezione del consumatore"

Tutto sommato, Steffen Ryborg critica la protezione dei consumatori in Portogallo, dicendo che non è efficace come dovrebbe: "Non c'è una buona protezione dei consumatori in Portogallo, tutti i reclami devono essere risolti in un tribunale arbitrale, e qui un avvocato (che potrebbe essere costoso) sarebbe utile, a meno che non ti alzi in tribunale e predichi le tue opinioni".

Inoltre, il golfista ha detto che durante il blocco "le imprese possono essere sostenute attraverso vari pacchetti di aiuti governativi, ma come consumatore, non hai questa opzione, qui dovrai chiedere alle aziende di rimborsare il denaro prepagato per i periodi in cui ti viene impedito di utilizzare il loro servizio", ha detto.

The Portugal News ha contattato Gramacho Carvoeiro Golf, ma l'azienda ha rifiutato di fare commenti sul caso.