Uno dei miei cani ha avuto un incontro ravvicinato e personale (e un po' doloroso) con un riccio di recente. Non sapevo nemmeno che avessimo dei ricci dalle mie parti, ad essere onesti, anche se ho visto i tristi resti di alcuni sulle nostre strade. Quello nel mio giardino era strettamente arrotolato in una palla ordinata e spinosa, e sarebbe entrato comodamente nelle mie mani a coppa se fossi stata abbastanza coraggiosa da raccoglierlo (cosa che il mio cane ha ovviamente cercato di fare con la bocca).

Sono abbastanza comuni in Portogallo, benvenuti dalla maggior parte dei giardinieri solo per la loro dieta, in quanto si nutrono di parassiti striscianti, tra cui i più importanti sono vermi, coleotteri, lumache, bruchi, forbicine e millepiedi, più una vasta gamma di altri insetti. Generalmente, sono notturni, e chiunque sia visto durante il giorno potrebbe essere nei guai. Quello che ho trovato l'ho raccolto (con i guanti da giardinaggio!) e messo in un mucchio di foglie, ma quando ho controllato più tardi era scomparso nel sottobosco, sperando di continuare felicemente la sua vita da riccio.

Animali domestici del riccio?

Ma lo sapevate che alcune persone li tengono come animali domestici? I ricci, come tutti gli altri piccoli animali, sono individui complessi e unici che richiedono una vita di cure speciali, cibo e provviste. Quindi, prima di andare a cercare online un riccio perché ami la signora Tiggy-Winkle di Beatrix Potter, continua a leggere per scoprire perché un riccio è tutto tranne che un "animale domestico" ideale.

I ricci sono animali solitari che non vogliono interagire con gli esseri umani, e i ricci acquistati come "animali domestici" sono ibridi comunemente noti come ricci pigmei africani. Ma questi animali sono solo poche generazioni dei loro cugini naturali, e molti muoiono o vengono abbandonati dalle persone che li hanno acquistati quando la novità svanisce, o soffrono di malnutrizione e lo stress opprimente della cattività in un ambiente innaturale. I ricci potrebbero essere visti come un animale domestico divertente e a bassa manutenzione per la vostra casa, ma avrebbero bisogno di alcune cure speciali. Hanno aculei appuntiti che possono rendere difficile la manipolazione, e anche se la manipolazione giornaliera costante e corretta li aiuterà a rilassarsi e a sentirsi a proprio agio con voi, dovrebbero davvero vivere in natura.

Sapevi quanto sono rumorosi? Il suono più comune del riccio è uno squittio acuto, simile al suono che potresti sentire quando schiacci un'anatra giocattolo. Se ha mangiato di recente, può fare un rumore che assomiglia al quacking. Fanno anche dei grugniti quando cercano il cibo di notte, che sono simili ai rumori che fa un maiale. I ricci fanno una varietà di rumori, che vanno da tosse, cigolii, grugniti e strilli, da alti a bassi, compreso il chuffing come un treno a vapore nella stagione degli amori! Tossiscono e, se siete fortunati, potreste anche sentire delle fusa.

Auto unzione

Hanno una sgradevole abitudine di "auto-ungersi" dove si contorcono e spalmano la loro saliva schiumosa su tutto il corpo. Possiamo trovarlo ripugnante, ma è solo un altro segno che non abbiamo niente a che fare con questi individui sensibili.

I ricci hanno le pulci, ma queste non vivono su cani, gatti, umani o all'interno delle case - sono ospiti specifici, quindi il vostro animale domestico non può prendere le pulci da un riccio. Potrebbero anche avere le zecche (viste come grumi grigiastri e lucidi, spesso dietro le orecchie) che di solito non sono un problema a meno che non ce ne siano dozzine, che possono portare all'anemia. Possono anche portare i batteri della Salmonella nei loro escrementi, forse anche malattie virali e fungine, e anche se sembrano sani, potrebbero infettare qualsiasi cosa con cui entrano in contatto.

Anche se tenere un riccio come animale domestico non è raccomandato, "adotta" in tutti i modi quello che continui a trovare nel tuo giardino, ma non provare ad abbracciarlo! Dagli da mangiare se devi - apprezzeranno qualsiasi combinazione di cibo umido per cani o gatti a base di carne, o cibo secco per gatti/gattini, poiché questi sono ricchi di proteine di cui hanno bisogno, insieme all'acqua, non al latte. Ricordatevi solo che la maggior parte del loro cibo lo troveranno in natura, quindi quello che gli darete sarà solo supplementare e non davvero necessario.