L'OPP afferma nel documento che ospitare una persona non significa solo fornirle una stanza, cibo e vestiti, ma anche avere la disponibilità di investire tempo per sostenerla nelle pratiche, nell'accesso all'istruzione, alla salute, nel trovare un lavoro, così come nell'integrazione dei rifugiati nella comunità, ha detto l'OPP.

"Tutti vogliamo aiutare, ma quando ci rendiamo disponibili a sostenere i rifugiati dobbiamo essere consapevoli della nostra reale capacità e disponibilità". L'OPP afferma che ci sono molti modi per aiutare e che ognuno dovrebbe scegliere quelli che meglio si adattano alle proprie risorse e alla situazione attuale.

"Una volta che si sa quali sono i bisogni, l'aiuto può essere vario come facilitare l'integrazione nella comunità, fornire competenze linguistiche, incoraggiare le imprese e le istituzioni educative a fornire borse di studio, posti di lavoro, alloggi o donazioni", ha sottolineato l'OPP.

L'impegno, soprattutto

Rivolgendosi a coloro che sono disposti ad accogliere i rifugiati, l'OPP li avverte di ricordare sempre che stanno "aprendo le porte" del loro spazio familiare e che devono prendere "un impegno per evitare ulteriori sofferenze".

"Per quanto siamo altruisti, non possiamo sottovalutare il compito. Dobbiamo essere consapevoli che non conosciamo le persone che accoglieremo. Inoltre, dovremo rinunciare alla nostra privacy e potrebbero esserci differenze culturali", ha detto l'OPP, sottolineando che "è una decisione da prendere come famiglia", in linea con la fase della vita che stiamo vivendo.

"Il nostro ruolo è quello di facilitare l'accesso al sostegno psicologico di cui le persone hanno bisogno", ha detto l'OPP, aggiungendo che è importante, una volta partiti, accettare emozioni e sentimenti.

Come posso diventare un ospite?

Dall'inizio della guerra, molte persone hanno mostrato la loro disponibilità ad ospitare i rifugiati. Inoltre, il governo ha creato una piattaforma ("Portogallo per l'Ucraina") dove chiunque può registrarsi per offrire un alloggio temporaneo. Per farlo, basta compilare il seguente modulo: https://portugalforukraine.gov.pt/en/contact-form/