Di recente ho avuto il piacere di visitare questa galleria di recente fondazione nel più glorioso palacete rosa che si trova in Praça da República a Loulé, inaugurata solo a giugno di quest'anno.

La galleria si sviluppa su tre piani e si concentra sulla fotografia d'autore nazionale e internazionale. Sono stata accolta calorosamente dai proprietari, Anja e Philip Burks, insieme al loro entusiasta team, che mi hanno mostrato la galleria, dove sono esposti i pezzi più sorprendenti.


Alla domanda sull'ambizione della coppia di riaccendere l'edificio storico, Anja Burks ha risposto a The Portugal News : "Veniamo in Algarve da molti anni ed è proprio qui che ci siamo conosciuti e sposati. Venivamo qui per le vacanze e ci è sempre piaciuto questo edificio, ci passavamo davanti e pensavamo che nessuno lo stesse ristrutturando ed è così bello, così abbiamo avuto la fortuna di poterlo acquistare".

Philip ha aggiunto: "Abbiamo visto cosa è successo a Loulé nel corso degli anni, ed è cambiata così tanto. Come ha detto Anja, ci piaceva molto l'edificio e negli ultimi 10 anni abbiamo collezionato fotografie, che stavano diventando una parte importante della nostra vita, così abbiamo pensato: "Come possiamo perseguire questa passione, perché non aprire una galleria?".


La cosa più curiosa è che l'edificio era già autorizzato come galleria, il che ha reso più facile per la coppia decidere cosa farne una volta acquistato l'edificio.

La loro prima mostra di successo era incentrata sul tema della moda, con tre diversi fotografi alla ribalta: Kristian Schuller, Albert Watson e Bastiaan Woudt. Anja aggiunge: "L'anno scorso siamo andati a trovare Albert Watson a New York per esporre con noi e abbiamo appreso che è venuto in Algarve negli anni '70". "Abbiamo scelto di esporre molte foto che ha scattato per Vogue Portugal nel corso degli anni e lo abbiamo messo in contatto con il direttore di Vogue. Ne è scaturita un'intervista importante e una delle sue foto è apparsa sulla copertina del numero di giugno".


Steve Schapiro

In The Pink ha recentemente aperto al pubblico la sua seconda mostra che presenta le fotografie di Steve Schapiro. Per dare qualche informazione, "il famoso fotografo Steve Schapiro, nato a New York, ha iniziato come fotoreporter freelance che ha immortalato momenti salienti della storia americana, tra cui le immagini di Martin Luther King, considerate una delle più famose documentazioni del movimento per i diritti civili". Schapiro si è anche guadagnato la reputazione di eccellente ritrattista e ha fotografato oltre 400 film di Hollywood, che non vi svelerò ma che potete vedere nella galleria.

L'allestimento della galleria era perfetto e mi è piaciuto molto anche il fatto che abbiano incorporato libri di fotografia all'interno della mostra, con alcuni disponibili per l'acquisto, tra cui un libro su Steve Schapiro e Andy Warhol, dove sono la prima galleria ad avere accesso esclusivo a questo nuovo libro. Anja ha dichiarato a The Portugal News : "È un regalo perfetto per chi è interessato alla fotografia ma non può acquistare opere d'arte originali". Philip ha poi aggiunto: "Vogliamo incoraggiare tutti a interessarsi di più alla fotografia".

Anja ha spiegato che "Andy Warhol era molto timido e di solito piuttosto serio, mentre Steve Schapiro ha realizzato alcuni scatti in cui si ha una visione approfondita della persona, lo ha immortalato mentre rideva con il suo entourage e credo che questo sia ciò che è così speciale in lui". Steve Schapiro si è sempre definito la mosca sul muro, ed è per questo che piaceva agli artisti, perché non era così presente. È morto all'inizio dell'anno e purtroppo non siamo mai riusciti a incontrarlo".


Per quanto riguarda la serata di inaugurazione della mostra, sia Anja che Philip hanno affermato che è stata un successo, con appassionati di fotografia "venuti da molto lontano solo per visitare la galleria". "È ovviamente un progetto un po' passionale per noi, ma anche perché abbiamo trascorso molto tempo qui, è il nostro modo di restituire alla comunità e di portare un nuovo luogo culturale per coloro che sono interessati alla fotografia o all'arte in generale", ha spiegato Anja.


Esplorare diverse possibilità

Anja ha dichiarato a The Portugal News : "Vogliamo portare le persone in un viaggio per conoscere la fotografia d'arte, la fotografia è una forma d'arte più recente e la gente non sa che tutte le opere che abbiamo qui sono in edizione, quindi ne abbiamo solo una certa quantità e lavoriamo con artisti di livello mondiale che garantiscono questo"."Abbiamo iniziato con la moda, dove le fotografie sono principalmente messe in scena in uno studio o all'esterno, e ora esponiamo Steve Schapiro, che ha un approccio completamente diverso, con un lavoro non messo in scena. Egli fotografa un momento speciale in cui si guarda nell'anima delle persone trascorrendo molto tempo con loro ed è un modo molto personale di conoscere le persone".


Visione per il futuro

Alla domanda se la galleria si concentrerà su artisti portoghesi in futuro, Anja ha spiegato che "Attualmente stiamo cercando di far conoscere questa galleria come una galleria di alto livello per la fotografia, in modo da avere la possibilità di attirare artisti del calibro di Steve Schapiro e Albert Watson, ma una volta che saremo un po' più affermati, vorremo cercare talenti in Portogallo". Philip ha ribadito che "se riuscissimo a trovare e rappresentare due o tre fotografi portoghesi emergenti sarebbe fantastico".


Questa galleria ambiziosa ha un futuro promettente e non vedo l'ora di vedere le loro prossime mostre, ma per il momento invito gli appassionati d'arte a visitare la loro galleria la prossima volta che vi trovate a Loulé.

In The Pink Gallery è aperta dal martedì al venerdì dalle 11.00 alle 19.00 e il sabato dalle 10.00 alle 16.00. Per maggiori informazioni e per contattare la galleria visitate il sito https://www.in-the-pink.com/.