José de Sousa Saramago è stato uno scrittore portoghese che ha scritto libri molto popolari in tutto il mondo e che gli sono valsi il Premio Nobel. mondo e che gli sono valsi il Premio Nobel. Alcuni di questi sono L'anno della morte di Ricardo Reis, Baltasar e Blimunda di Ricardo Reis, Baltasar e Blimunda, la Caverna, la Storia dell'assedio di Lisbona, la Zattera di pietra, Il doppio, Tutti i Nostri. Lisbona, La zattera di pietra, Il doppio, Tutti i nomi, Morte con interruzioni.


Quest'anno, l'autore avrebbe festeggiato il suo 100° compleanno se fosse stato vivo. José Saramago è morto il 18 giugno 2010 a causa di una leucemia leucemia cronica, all'età di 87 anni, lasciando numerosi libri e premi.


Considerato responsabile del riconoscimento internazionale della lingua portoghese, Samarago ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1998, dopo aver ricevuto anche nel 1995 il premio Camões, il più importante premio letterario in lingua portoghese. lingua portoghese.


Uno uno dei libri più popolari dell'autore è stato Cecità, pubblicato nel 1995, da cui è stato poi tratto un film, il un film ispirato al libro, uscito poi nel 2008 con la produzione di Giappone, Brasile, Uruguay e Canada. Il libro racconta la storia di un'epidemia di cecità bianca di cecità bianca che si diffonde in una città, causando un grande sconvolgimento nella vita delle persone e scuotendo vita delle persone e scuotendo le strutture sociali. Sembra che José Saramago stesse immaginando immaginava quello che sarebbe successo decenni dopo: una pandemia.




Un altro un altro libro molto famoso dell'autore, Baltasar e Blimunda, che viene studiato ancora oggi come libro obbligatorio nelle scuole di ancora oggi studiato come libro obbligatorio nelle scuole per gli studenti portoghesi del 12° anno. portoghese.


La vita


José Saramago è nato nel piccolo villaggio di Azinhaga, nella provincia di Ribatejo. I suoi genitori erano José de Sousa e Maria da Piedade,e José de Sousasarebbe stato anche il suo nome. Tuttavia, poiché la famiglia era conosciuta in paese come "Saramago", quando andarono a registrare il bambino il quando andarono a registrare il bambino, il funzionario aggiunse "Saramago" al suo cognome. Se n'è accorto solo quando è andato a scuola e ha dovuto presentare un documento d'identità alla scuola elementare. un documento d'identità alla scuola elementare.


Questo non è stato l'unico problema di identità che ha avuto. All'epoca, i genitori dovevano pagare una multa in caso di ritardo nella registrazione dei figli, per cui era comune per molte famiglie molte famiglie di cambiare la data di nascita dei propri figli per evitare di pagare le per evitare di pagare queste multe quando non lo facevano nei tempi previsti dalla legge. Questo è esattamente è esattamente quello che è successo a José Saramago, i cui documenti ufficiali riportano che è nato il 18 novembre, quando è arrivato in Italia. 18 novembre, mentre è venuto al mondo il 16 novembre 1922.


José Saramago lasciò il piccolo villaggio nel 1924, quando suo padre decise di lasciare il lavoro agricolo per trasferirsi a Lisbona. di lasciare il lavoro agricolo per trasferirsi a Lisbona, dove lavorava come poliziotto. Lì a scuola, dove fin dalla più tenera età aveva mostrato un'impressionante predisposizione per la scrittura.


Tuttavia, dovette lasciare il ginnasio, perché la famiglia non aveva risorse. risorse. Ha lavorato in un'officina di riparazione auto, come impiegato amministrativo, come redattore, regista, traduttore e critico letterario, tra gli altri, prima di iniziare a dedicarsi prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.


La vita Non è stata facile per Saramago: nel corso della sua vita è stato licenziato più volte a causa delle sue idee politiche di a causa delle sue idee politiche di sinistra. Dopo lunghi decenni di esclusione dal sistema, Saramago ha finalmente ottenuto il riconoscimento e un'ampia proiezione internazionale. proiezione.


"Di nuovo disoccupato e tenendo presente la situazione politica che stavamo senza la minima possibilità di trovare un lavoro, decisi di dedicarmi alla letteratura. dedicarmi alla letteratura: era giunto il momento di scoprire quanto valevo come scrittore. scrittore. All'inizio del 1976 mi stabilii per alcune settimane a Lavre, un villaggio di campagna nella provincia dell'Alentejo. villaggio di campagna nella provincia dell'Alentejo. È stato quel periodo di studio, osservazione e di appunti che ha portato, nel 1980, al romanzoRisorto da terra,dove è nato il modo di narrare che caratterizza i miei romanzi", ha dichiarato nella sua autobiografia.




Punteggiatura


Una delle caratteristiche per cui questo scrittore è conosciuto è quella di aver infranto tutte le regole della punteggiatura. Secondo un'intervista rilasciata a The Economist ha dichiarato che: "La punteggiatura... è come la segnaletica stradale, troppa distrae dalla strada su cui si viaggia".

In effetti, bisogna essere davvero dei maestri per poter infrangere le regole e aggiungervi il proprio stile. Saramago le conosceva molto bene, ma ha aggiunto ai suoi romanzi il proprio modo di scrivere, che gli ha portato molti riconoscimento in tutto il mondo.

Il suo stile peculiare, che va contro il canone letterario, non prevede canone letterario, non prevede punti fermi, ma solo virgole, che Saramago preferiva chiamare pause. pausa. Se, a prima vista, questo modo di scrivere può sembrare un attacco alla lingua portoghese, è solo un modo per darle un'altra vita. lingua portoghese, è solo un modo per darle un'altra vita, attraverso un ritmo dato dal portoghese parlato.

Durante il mese di novembre si è celebrato in tutto il mondo il centesimo compleanno di José Saramago. in tutto il mondo. I suoi libri si trovano in tutte le librerie e molti sono stati tradotti in diverse lingue, tra cui l'inglese. tradotti in diverse lingue, tra cui l'inglese.