in Notizia · 10-10-2020 14:00:00 · 0 Commmenti

Quercus - Associazione Nazionale per la Conservazione della Natura - di Castelo Branco ha avvertito della crescente presenza della vespa asiatica nel distretto e ha richiamato l'attenzione sulla necessità di una corretta identificazione e di un'allerta alle autorità.

"Quercus Castelo Branco ha ricevuto negli ultimi due mesi molti contatti e richieste di aiuto da parte delle città per identificare possibili situazioni con la presenza di vespe asiatiche nel distretto", ha detto l'organizzazione, in un comunicato inviato all'Agenzia di stampa di Lusa.

La vespa asiatica è una specie non indigena e un predatore dell'ape europea.

La vespa asiatica può anche creare problemi per la sicurezza pubblica. Se percepisce la minaccia reagisce in modo piuttosto aggressivo, anche con inseguimenti fino a qualche centinaio di metri.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.