I tassi di natalità diminuiscono in Portogallo

in Notizia · 16-10-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Il numero di bambini nati in Portogallo nei primi nove mesi di quest'anno è diminuito dell'1,2% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Secondo i dati del Programma nazionale per la diagnosi precoce, noto come "test della puntura del tallone", il numero rappresenta un calo di 775 nascite tra gennaio e settembre rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

I dati dello screening neonatale indicano anche un totale di 64.390 nascite, con Lisbona la città con il maggior numero di nascite (18.867), seguita da Porto (11.831) e Braga (5.032). Negli ultimi quattro anni, il 2019 è stato l'anno che ha registrato il maggior numero di nascite, con 87.364 neonati. Nel 2018 erano stati 86.827 e nell'anno precedente 86.180.

Il "test della puntura del tallone", che copre quasi tutte le nascite nel Paese, viene eseguito a partire dal terzo giorno di vita di un neonato, attraverso la raccolta di gocce di sangue sul piede del bambino, e permette la diagnosi di alcune gravi malattie che clinicamente sono molto difficili da diagnosticare nelle prime settimane di vita e che in seguito possono causare gravi cambiamenti neurologici, cambiamenti epatici, tra le altre situazioni.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.