Compensazione per i clienti a bassa tensione

in Notizia · 17-10-2020 18:00:00 · 0 Commmenti

I consumatori di luce a bassa tensione saranno compensati con una quota di 197.000 euro dai gestori delle reti elettriche, a causa delle interruzioni del servizio avvenute nel 2019, secondo l'Ente Regolatore per i Servizi Energetici.

"Quando il gestore della rete di distribuzione non soddisfa i singoli standard di continuità del servizio - come il numero e la durata delle lunghe interruzioni - i clienti interessati vengono automaticamente compensati, senza richiedere alcuna richiesta".

Nel 2019, gli operatori hanno compensato i clienti con circa 197.000 euro, conclude il regolatore, nel rapporto sulla qualità del servizio tecnico del settore elettrico per il 2019.

In Portogallo ci sono state, in media, 2,20 interruzioni per cliente. La connessione a bassa tensione è destinata, essenzialmente, a clienti residenziali, negozi, uffici e piccole imprese.

La durata media delle interruzioni da parte dei clienti è rimasta stabile negli ultimi sei anni, con circa 125 minuti nel Portogallo continentale, 258 minuti nelle Azzorre e circa 68 minuti a Madeira, aggiunge il documento.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.