Motori pronti - La Formula 1 arriva in Algarve

scritto Cristina da Costa Brookes, in Sport · 23-10-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Il Gran Premio di Portogallo sarà ospitato a Portimão presso l'Autodromo Internacional do Algarve questo fine settimana (23-25 ottobre).

L'attesissima gara, con 66 giri e 306,8 km da percorrere, si preannuncia elettrizzante. E' la dodicesima gara della stagione e farà la storia dell'Algarve, in quanto questo circuito non ha mai ospitato un campionato di formula uno, in precedenza.

Se avrà successo questo fine settimana, Hamilton sarà incoronato come il pilota di Formula 1 di maggior successo al mondo, poiché ha eguagliato le 91 vittorie di Schumacher dopo il Gran Premio Eifel in Germania l'11 ottobre. La vera attesa circonda il favorito di questo fine settimana Lewis Hamilton che conduce con 230 punti e potrebbe essere sulla strada per vincere la sua 92esima gara. Non solo Hamilton potrebbe festeggiare questo fine settimana la sua pietra miliare, ma anche quella per il suo team Mercedes, il cui obiettivo è quello di assicurarsi il settimo campionato costruttori consecutivo.

Hamilton ha un comodo vantaggio rispetto al suo principale avversario, il compagno di squadra Valtteri Bottas, che è 69 punti dietro di lui, ma lo sfidante principale della Mercedes è Max Verstappen del team Red Bull. Il cavallo oscuro della corsa è però la Renault con Daniel Ricciardo a guardare. E' emerso come una sorpresa, come abbiamo assistito alla sua salita con il cambio di forma nelle gare precedenti.

Questo circuito è una gara emozionante, con una varietà di curve, anche molto strette. E' stato rivelato al giornale di Lusa che il tempo sul giro sarà di circa un minuto e 14 secondi. Secondo le stimolazioni effettuate, questo tracciato favorirà solo i piloti più tecnici, la tecnica sarà tutto come "ci sono tre punti di sorpasso, al termine del traguardo" che sarà esilarante da guardare.

Portimão è stata costretta a tagliare il numero di spettatori presenti alla gara con 46.000 biglietti in vendita inizialmente, ma a causa dell'attuale pandemia questo numero è stato notevolmente ridotto a 27.500 tifosi che potranno assistere a questa gara indimenticabile. Inoltre, i tifosi che avevano ricevuto i biglietti per il paddock saranno rimborsati in quanto non potranno più assistere alla gara a causa delle nuove misure sanitarie in vigore.

Questa gara è molto importante per l'economia del Portogallo e il successo di questo evento potrebbe dettare il futuro di questo circuito portoghese che sarà inserito nel calendario della formula uno del prossimo anno. Questo è molto importante anche per il turismo dell'Algarve che è stato pesantemente colpito dalla pandemia.

L'amministratore delegato dell'Autodromo Paulo Pinheiro offre parole rassicuranti in un'intervista a Lusa in relazione alla gara in questi tempi e afferma che "le strutture hanno una capacità così grande che la distanza sociale è in grado di essere mantenuta, dato che il suo interno vanta 60.000 metri quadrati". Ha inoltre riaffermato che "le squadre hanno abbastanza distanza di sicurezza tra loro per lavorare" e che hanno passato molto tempo a creare questa distanza e ad aderire alle misure sanitarie pandemiche in modo che questa gara possa andare avanti ed essere goduta dai tifosi di formula uno in Algarve.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.