Il 16 ottobre, durante la cerimonia di apertura tenutasi a Quinta dos Vales, è stata annunciata la proroga del termine per l'iscrizione dei vini al concorso fino al 30 ottobre, per dare la possibilità di iscrivere altri vini a questa sfida.

Il primo Concorso Città del Vino, che fa parte del Concorso Europeo Città del Vino, si terrà a Convento de São José, Lagoa, nei giorni 26 e 27 novembre. L'evento permette ai partecipanti di partecipare a due concorsi: il Concorso delle Città del Vino - Portugal Wine City Challenge, a livello nazionale, e il Concorso Europeo Città del Vino, a livello internazionale.
L'iniziativa è promossa dalle associazioni delle Città del Vino Portoghesi (AMPV) e delle Strade del Vino Portoghesi (ARVP).

"Questa sarà la prima iniziativa in Portogallo che permette la degustazione aperta di vini a 500 persone. In Brasile, la più grande degustazione di vino al mondo viene effettuata con 1.000 persone. Il nostro obiettivo è quello di superare alla fine questo numero", ha detto José Arruda, Segretario Generale dell'AMPV, durante la cerimonia di apertura alla quale ha partecipato The Portugal News, "Questo evento permette alle persone di conoscere veramente la realtà dei vini dell'Algarve e del turismo del vino, che è un complemento sempre più importante del turismo tradizionale del sole e del mare", ha aggiunto.

Il concorso avrà una giuria composta da 33 persone, presieduta da António Ventura e i vini dovranno essere consegnati entro il 16 novembre: "Abbiamo già 400 vini inclusi nel concorso, ma puntiamo ad aumentarne il numero a 600", ha detto José Arruda.

Per il turismo dell'Algarve, che è un'attività economica di enorme importanza nella regione, José Arruda ritiene che "il legame tra territori e vini è importante, consumando in Algarve, il vino dell'Algarve e la gastronomia dell'Algarve, è un elemento di differenziazione e con la concorrenza globale che esiste nel settore è importante fare questa associazione".

Per Luís Encarnação, presidente del consiglio comunale di Lagoa, che accoglie questo progetto, è orgoglioso di essere uno dei comuni con il maggior numero di vini registrati, finora, da tutto il paese, con "in questo momento 22 vini registrati" in concorso.

Secondo uno degli organizzatori, Pedro Ribeiro, il Portogallo è l'8° esportatore di vino, che rappresenta un grande potenziale nel settore vinicolo. Secondo lui "oggi il motivo principale che porta i turisti in Algarve è la combinazione di gastronomia ed enologia, seguita dal sole e dal mare e solo allora dal golf". Infatti, durante la pandemia, "il turismo del vino era visto come una grande alternativa per molti stranieri", ha detto.

Il concorso ha il sostegno della Presidenza della Repubblica e come tale è il primo concorso enologico di questo tipo ad avere tale sostegno.