Cose sorprendenti che non sapevi della tua pelle

in Stile di vita · 16-10-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Gli esperti rivelano fatti poco conosciuti che contribuiranno a mantenere la vostra carnagione in condizioni ottimali.

Spendiamo molto tempo e denaro per coccolare la nostra pelle, ma quanto sappiamo veramente dell'organo più grande del corpo?

Potreste rimanere sorpresi quando imparerete questi fatti affascinanti dagli esperti sulla nostra pelle...

1. La vostra salute intestinale influisce sulla vostra pelle

"Se hai un intestino non sano, può avere un grande impatto sulla nostra salute generale e soprattutto sull'aspetto della tua pelle", dice il facialist Su-Man. "Il tuo intestino è per l'80% legato alla tua salute della pelle e può causare acne, rosacea e pigmentazione se sbilanciato".

Ecco perché dice ai suoi clienti di massaggiare la pancia per "stimolare il flusso di qi (energia vitale) per promuovere l'equilibrio e l'armonia all'interno del corpo, sulla base della filosofia della medicina tradizionale cinese".

2. L'idratante da solo non combatterà l'invecchiamento

Mentre ogni appassionato di bellezza sa che la SPF quotidiana è essenziale se si vogliono rallentare i segni dell'invecchiamento, spalmarsi su un carico di crema da giorno o da notte non terrà a bada le rughe.

"Nessuna quantità di bagnarsi la pelle con una crema idratante previene le rughe", dice il dottor Penelope Tympanidis, consulente dermatologo e fondatore di Dermaperfect, "aiuterà a mantenere la pelle idratata ed elastica, ma sono i principi attivi nella cura della pelle come il Retinolo o la Vitamina C che faranno la differenza".

3. La pelle secca può portare a infezioni

"La gente spesso si lamenta di una maggiore secchezza della pelle nei mesi più freddi", dice la dott.ssa Uliana Gout, presidente del British College of Aesthetic Medicine e fondatrice della London Aesthetic Medicine Clinic, "Tuttavia, pochi si rendono conto che la pelle secca e screpolata che non viene gestita correttamente aumenta anche il rischio di infezioni fungine, batteriche e virali della pelle".

Pertanto, il dottor Gout raccomanda di aumentare i livelli di idratazione a partire da settembre con una crema idratante per il viso: "I miei ingredienti preferiti in questi giorni sono gli idratanti all'acido ialuronico - costosi ma che valgono bene il miglioramento che ci offrono".

4. La pelle secca e la pelle disidratata non sono la stessa cosa

Abi Cleeve, MD di Ultrasun UK e fondatore di SkinSense è anche un fan dell'acido ialuronico per la pelle disidratata - che si differenzia dalla pelle secca.

"La pelle secca è un tipo," dice, "come la pelle funziona naturalmente, quindi scegliere prodotti formulati per la pelle secca, che ha bisogno di un flusso costante di idratazione.

"La pelle disidratata è una condizione. Gli inquinanti ambientali seccano la pelle continuamente, quindi incorporano l'acido ialuronico, che è in grado di contenere 1.000 volte il suo peso in acqua".

5. Il 'pinch test' può identificare la pelle disidratata

Anche se non è sfaldata, la vostra pelle potrebbe essere ancora priva di umidità, e c'è un trucco veloce che potete usare per scoprirlo.

"Puoi capire se la tua pelle è disidratata facendo un pinch test", dice la facialist Abigail James, che sta lavorando con Holland & Barrett, "usando il pollice e l'indice, pizzica circa un pollice di pelle sul viso - non tirando verso l'esterno ma spingendo lungo il contorno del viso.

"Se sei disidratato la pelle può sembrare un po' crespa. Una pelle disidratata può anche apparire un po' spenta e secca e anche sentirsi un po' istruita".

6. Le tue labbra sono particolarmente inclini alla perdita di idratazione

"Attraverso le labbra si perde più umidità di qualsiasi altra parte del corpo che può farle diventare particolarmente screpolate e secche", dice la farmacista Pareena Patel.

"Anche se può essere allettante continuare a leccare le labbra o anche a togliere la pelle secca, questo può in realtà peggiorare la situazione. Il miglior trattamento è l'applicazione regolare di balsamo per labbra, in particolare quello con cera d'api".

7. La pelle mista è un po' un mito

Se avete notato di avere una zona T grassa ma guance secche, probabilmente vi è stato detto che avete una "pelle mista", ma questo potrebbe essere il risultato dei prodotti che state usando, secondo la dottoressa Mary Sommerlad, dermatologa per conto di Cetraben.

"È insolito avere degli estremi. Se lo fai, può essere perché stai usando prodotti che non si adattano al tuo tipo di pelle", dice la dott.ssa Sommerlad "Per esempio, l'uso di prodotti progettati per la pelle grassa che contengono alti livelli di acido salicilico asciuga e irrita la tua pelle se hai effettivamente la pelle normale, portando alla normale area di pelle che appare secca e si sente a disagio".

8. La maggior parte dell'invecchiamento cutaneo è causato da fattori esterni

Pensate che alcune persone abbiano la pelle perfetta e altre no? Non è così.

"Solo il 3% del processo di invecchiamento della nostra pelle avviene a causa di fattori 'intrinseci' come la genetica", dice il dottor Bhavjit Kaur, medico cosmetico.

"Fattori estrinseci come l'esposizione ai raggi UV, il fumo, l'inquinamento, la cattiva alimentazione e l'eccesso di alcol accelerano il processo causando quelle che vengono chiamate specie reattive dell'ossigeno (ROS) o 'radicali liberi' che causano una cascata di danni alle cellule e causano l'invecchiamento precoce".

Quindi cosa si può fare a riguardo? Dr Kaur raccomanda ingredienti eroe come la vitamina C, niacinamide e acido ferulico per combattere i radicali liberi, e, naturalmente, la protezione solare.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.