Il punteruolo rosso delle palme (Rhynchophorus ferrugineus) è un coleottero rosso-marrone lungo circa 3,5 cm, originario del sud-est asiatico. Questo piccolo parassita è un coleottero muso, con un muso leggermente comico e antenne a gomito, e si nutre di una vasta gamma di palme tra cui cocco, sago, datteri e palme da olio.

È stato "deportato" in Spagna e nelle Isole Canarie in piante esportate e può essere trovato ora in altri paesi del Mediterraneo, e si pensa che sia entrato in Portogallo su palme importate, minacciando potenzialmente altre palme nella regione. È stata trovata in Nord Africa, nel Medio Oriente, nel Mediterraneo e in alcune parti dei Caraibi e dell'America centrale, e costituisce un grave problema agricolo, in quanto sembra aver spazzato via molte aziende agricole di palme.

Potreste aver visto palme abbattute, con foglie cadute o che cadono, lasciando un tronco molto poco attraente, che alla fine deve essere rimosso completamente. Poiché alcune di queste palme sono rimaste orgogliose nei loro luoghi per alcuni anni, perché qualcuno non fa qualcosa per sbarazzarsi del malefico tonchio che causa il danno? Alcuni proprietari, quando scoprono che la palma è infetta, la abbattono e la scaricano, dove sfortunatamente i coleotteri saltano su un altro albero e si fanno strada a morsi anche in quello.

Il Red Palm Weevil (RPW) ha varie e numerose piante ospiti. Qui in Portogallo, sono soprattutto le palme, e tra queste soprattutto la Phoenix canariensis, una palma piumata che può raggiungere fino a 15 m, e costituisce una parte importante del paesaggio portoghese. Anche se non ha un raccolto di cui parlare, questo bell'albero è la palma più visibile e significativa nel nostro paesaggio locale ed è stato ampiamente piantato, soprattutto in Algarve - in parchi, hotel, ville e giardini privati, dando un tocco tropicale all'ambiente. Il Portogallo avrebbe un aspetto molto diverso senza le sue palme più comuni e apparentemente ci sono tutte le indicazioni che potremmo perdere queste esotiche, oltre ad altri membri più insoliti della famiglia, se non vengono prese serie misure a livello nazionale e comunitario.

L'abitudine di alimentazione nascosta della piralide RPW è la ragione principale per cui l'irrorazione di insetticidi chimici dannosi per l'ambiente non controlla il parassita. Gli insetticidi sistematici possono essere iniettati direttamente nei tronchi di palma, e l'applicazione di insetticidi sistematici al suolo aiuta ad eliminare i tonchi allo stadio di uova, ma deve essere ripetuta due o tre volte ogni anno. I predatori naturali sembrano essere l'opzione migliore, con oltre 50 nemici naturali segnalati per attaccarli, con i funghi che sono i più promettenti per il controllo biologico.

Rilevamento

Rilevare la minaccia del tonchio all'inizio (allo stadio di larva) è difficile, poiché quando una palma mostra segni visibili di sofferenza, significa generalmente che l'infestazione è ben avanzata, e a questo punto, è troppo tardi per salvare l'albero. I primi segnali rilevabili di un albero infestato provengono dal rumore prodotto dalle larve del tonchio mentre consumano il nucleo di un tronco. Finora, le tecniche di rilevamento precoce della RPW si basano principalmente sull'ispezione visiva e sulla cattura dei feromoni. Recentemente sono emersi diversi metodi per rilevare l'infestazione di RPW, e questi includono il telerilevamento, microfoni altamente sensibili, sensori termici, droni, sensori acustici e cani da fiuto.

Il problema è ancora relativamente nuovo in Portogallo, ma è solo un'altra tappa di un processo iniziato negli anni '80, quando il coleottero ha iniziato a diffondersi. Inoltre, questo nuovo arrivo in Algarve è solo una piccola parte di un quadro molto più grande, che il naturalista E.O. Wilson ha riconosciuto molto tempo fa come una grande sfida della nostra epoca - l'invasione di specie esotiche. Il Portogallo non è stato certamente esentato.

Oltre alle comuni Agave e canna da zucchero, più di 30 specie di palme, tra cui entrambe le due palme native d'Europa, sono nel menu del RPW, con l'insetto che è particolarmente affezionato alle palme da dattero e, per ragioni che rimangono un mistero, è particolarmente attratto dai maschi del dattero delle Canarie. Nella vicina Andalusia, in Spagna, si dice che solo nei primi otto mesi del 2008, più di 10.000 palme sono state distrutte a causa del tonchio. Questo dovrebbe metterci in guardia su ciò che il Portogallo può aspettarsi.