António Silva Campos rieletto a Rio Ave

scritto TPN/Lusa, in Sport · 20-11-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

António Silva Campos è stato rieletto per il quinto mandato consecutivo come presidente del Rio Ave, la squadra portoghese della Lega Calcio, ottenendo un numero record di voti nella storia del club.

In un atto elettorale in cui è stata presentata una sola lista, hanno partecipato 665 membri, di cui 650 hanno votato per il proseguimento di António Silva Campos.

"È con enorme soddisfazione vedere il riconoscimento di tutto il lavoro che è stato fatto da questa direzione negli ultimi 12 anni. Non posso che ringraziare questa espressione di affetto da parte dei soci, soprattutto in questo periodo di Covid-19, quando non è facile per le persone muoversi e uscire a votare", ha detto a Lusa António Silva Campos.

Per questo nuovo mandato, il direttore ha delineato i suoi principali obiettivi: "la conclusione dei lavori dello stadio, mantenendo la squadra al livello dei posti europei e aumentando il numero dei membri", aggiungendo anche che spera che la squadra possa vincere un trofeo a livello nazionale.

"È una sfida sempre più difficile, perché le squadre sono sempre più forti, ma il nostro sogno è vincere una coppa. Siamo già stati in finale e ci è mancata un po' di fortuna, ma credo che sia alla nostra portata vincere un trofeo", ha promesso il leader di Vila-Condense.

António Silva Campos ha confessato di essere "indeciso" se portare avanti questa rielezione a un nuovo mandato, e non si è impegnato a continuare dopo aver servito i prossimi tre anni.

"Dodici anni alla guida del club sono tanti, ma ho sentito il coraggio dei miei compagni di squadra nel realizzare l'obiettivo di finire questo lavoro allo stadio. Tra tre anni vedremo, ma se riuscirò a finire quello che abbiamo promesso, sarò un uomo realizzato", ha detto.

Nonostante gli obiettivi, António Silva Campos prevede un mandato con molte difficoltà, segnato dalle contingenze della pandemia di Covid-19.

"Sentiamo la mancanza di entrate e che in questa fase è molto difficile fare affari con i nostri beni. Lasciare questa fase causerebbe molte difficoltà nel voler prendere in mano il club.

Fortunatamente, ho sentito molto affetto da parte dei soci e dei sostenitori per superare ciò che verrà dopo", ha concluso António Silva Campos.




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.