Le rivolte per il coprifuoco olandese infuriano per la terza notte

scritto TPN/Lusa, in Mondo, Notizia · 26-01-2021 13:18:00 · 0 Commmenti

I disordini sono iniziati nel fine settimana, quando i manifestanti hanno reagito contro le nuove restrizioni imposte dal coronavirus

I manifestanti che hanno sfidato il coprifuoco nei Paesi Bassi si sono nuovamente scontrati con la polizia antisommossa, dopo un fine settimana di disordini. Più di 150 persone sono state arrestate in diverse città. A Rotterdam, la polizia ha sparato colpi di avvertimento e gas lacrimogeni, dopo che un ordine di emergenza emesso dal sindaco non è riuscito a far muovere i manifestanti. I disordini sono iniziati nel fine settimana, quando i manifestanti hanno reagito contro le nuove restrizioni imposte dal coronavirus. Il primo ministro Mark Rutte ha condannato quella che ha definito "violenza criminale".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.