Re: Campeggio selvaggio

in Lettere · 19-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Editore, mi riferisco alla recente lettera del signor Russell Atherton relativa al campeggio selvaggio. Mentre sono felice di credere che il signor Atherton sia "premuroso e rispettoso della popolazione locale", purtroppo molti dei suoi compagni di campeggio non lo sono affatto.

Naturalmente la pandemia di Covid ha messo ulteriori restrizioni al movimento e al comportamento sociale, ma il campeggio selvaggio è diventato una minaccia crescente lungo le aree costiere dell'Algarve negli ultimi anni. I campeggiatori selvaggi non rispettano le regole di questo paese e i sentieri e i prati lungo le linee delle scogliere sono disseminati di rifiuti umani e altra spazzatura, così come di fuochi da campo illegali. Parcheggio notturno? Alcuni rimangono per giorni in punti panoramici scelti (visita le scogliere di Benagil) rovinando la bellezza naturale delle aree che hanno scelto così egoisticamente.

Per fortuna, ora c'è un quadro legale che rende illegale il campeggio selvaggio e, per il bene di questa bellissima zona del mondo, speriamo che la polizia faccia rispettare queste regole.

Robert Megaw,

Carvoeiro




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.