Quando saranno finalmente finiti i lavori della EN125?

scritto TPN/Lusa, in Algarve, Politica, Notizia · 09-04-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Il gruppo parlamentare del PSD (Partito Socialdemocratico) ha consegnato al governo un progetto di risoluzione in cui raccomanda la conclusione dei lavori di restauro della Strada Nazionale (EN) 125, che sono in corso da oltre un decennio.

Nel documento, il PSD (Partito Socialdemocratico) sottolinea che "dopo undici anni di incidenti successivi, la subconcessione dell'Algarve Litoral è diventata una storia di controversie legali tra le parti in causa, il cui esito non è prevedibile, ma che certamente comporterà un costo finanziario per le casse pubbliche molto più grande di quanto si fosse previsto".

La riqualificazione della EN125, nella sua estensione totale, era stata annunciata nel 2008, ma una rinegoziazione del contratto tra lo Stato e il concessionario ha imposto che, nel 2014, il tratto tra Olhão e Vila Real de Santo António passasse sotto la giurisdizione di Estradas de Portugal, ora parte di Infraestruturas de Portugal (IP).

Tuttavia, il nuovo contratto è stato respinto più di una volta dalla Corte dei Conti (TC), l'ultima volta nel 2019. Secondo il PSD, "nonostante le rinegoziazioni della subconcessione e gli addenda al contratto, nessun altro contratto è stato preso di mira" dal TC, a parte quello concluso nel 2010, sotto il governo di José Sócrates.

"Di fronte a questa complessità di fatti che ostacolano il completamento delle opere di riqualificazione della EN125, che sono l'oggetto del contratto di subconcessione dell'Algarve Litoral, è imperativo porre fine a questa storia dai costi inestimabili, per garantire la soddisfazione delle necessità collettive della popolazione dell'Algarve", si legge nella risoluzione.

I socialdemocratici sottolineano anche che "il mancato completamento dei lavori di riqualificazione della EN125 sta causando gravi danni alla popolazione, dato il suo impatto negativo sulla situazione socio-economica della regione, sullo sviluppo dell'attrattiva degli investimenti regionali e anche, e in particolare, sulla riduzione degli incidenti dovuti all'inaffidabilità della strada".

Il PSD avverte anche che, attualmente, la EN125 è "una strada che registra un alto tasso di incidenti stradali, aggravato dall'esistenza di diversi punti neri, che dovevano essere eliminati attraverso il completamento dei lavori di riabilitazione, e anche dalla crescita dell'intensità del traffico rispetto alle stime iniziali, derivante dall'introduzione del pedaggio sulla Via do Infante e il conseguente trasferimento del traffico da questa via alla EN125.

Il PSD raccomanda quindi che il governo "promuova urgentemente le procedure necessarie per salvare la subconcessione dell'Algarve Litoral" e "promuova i passi necessari" affinché IP "proceda alla rapida conclusione" delle opere oggetto del contratto di subconcessione dell'Algarve Litoral, specialmente il tratto tra Olhão e Vila Real de Santo António.

Il progetto di risoluzione è firmato dai deputati Adão Silva, Cristóvão Norte, Rui Cristina e Ofélia Ramos.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.