Covid-19: Portogallo Aggiornamento, 17 maggio

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 17-05-2021 18:16:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo ha registrato oggi due morti attribuite al covid-19 e 199 nuovi casi di infezione dal coronavirus SARS-CoV-2, secondo la Direzione Generale della Sanità.

Secondo il bollettino epidemiologico della DGS, 72 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva, quattro in meno di domenica.

Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, i dati ufficiali indicano che 246 pazienti sono ricoverati oggi, uno in più del giorno prima.

I due decessi si sono verificati a Lisbona e nella valle del Tago e nel nord.

I dati hanno anche mostrato una diminuzione di 94 casi attivi di infezione, che ora ammontano a 22.181.

Nelle ultime 24 ore, 291 persone sono state considerate guarite, per un totale di 803.191 dall'inizio della pandemia.

I funzionari sanitari hanno 18.505 contatti sotto sorveglianza, 303 in meno rispetto a domenica.

Secondo gli ultimi dati della DGS, il Portogallo ha 4.446.654 persone vaccinate contro il covid-19, di cui 1.346.459 sono già immunizzate con entrambe le dosi.

Il bollettino afferma che la regione del Nord ha oggi 59 nuove infezioni da SARS-CoV-2 e un decesso per covid-19.

Nella regione di Lisbona e nella Valle del Tago sono stati segnalati altri 90 casi di infezione, per un totale di 318.123 casi e 7.209 decessi finora.

Nella regione del Centro, sono stati registrati altri 20 casi.

Nell'Alentejo sono stati riportati altri cinque casi, per un totale di 29.982 infezioni e 971 morti dall'inizio della pandemia.

Nella regione dell'Algarve, il bollettino rivela che sono stati registrati nove casi in più, con 22.025 infezioni e 362 morti dall'inizio della pandemia.

La regione autonoma di Madeira ha registrato otto nuovi casi, con 9.501 infezioni e 68 morti per covid-19, da marzo 2020.

Oggi, le Azzorre hanno otto nuovi casi e rappresentano 5.058 casi e 31 morti dall'inizio della pandemia, secondo la DGS.

Le autorità regionali delle Azzorre e di Madeira rivelano i loro dati su base giornaliera, che possono non coincidere con le informazioni divulgate nel bollettino DGS.

Del totale delle vittime, 8.935 erano uomini e 8.074 donne.

Il maggior numero di decessi continua ad essere concentrato negli anziani oltre gli 80 anni, seguiti dal gruppo di età tra i 70 e i 79 anni.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.