I monasteri e i conventi sono unici. Hanno tutti la loro architettura e la loro storia alle spalle. Infatti, ci fanno sognare quasi come se tornassimo indietro nel tempo.

Nel centro del Portogallo ci sono monumenti sublimi che meritano una visita. In questo articolo ti presenterò tre di essi che sono approssimativamente vicini tra loro e che puoi pianificare per una visita di un giorno - un giorno per immergersi nella storia portoghese e perdersi nell'architettura e nell'arte.


Monastero di Batalha

Per chi ama l'arte gotica - questo è il capolavoro del Portogallo e uno dei monumenti più belli del paese ed è classificato come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Se passate per la strada nazionale (IC2), non stupitevi di vedere questo enorme monumento nel mezzo di un piccolo villaggio. È così che mi sono sentita la prima volta che ho visto questo monastero - non me lo aspettavo affatto - ma volevo entrare e così ho fatto.

Le facciate sono una tale meraviglia che non lasciano indifferenti. Poi, l'ingresso principale alla chiesa è attraverso il portico sulla facciata ovest. Entrando, i soffitti sono alti e fanno sentire il visitatore piccolo, qualcosa di molto caratteristico dell'architettura gotica, che in passato era progettata per far sentire ai fedeli la grandezza di Dio quando entravano nella cattedrale.

Il monastero di Batalha, conosciuto anche come "Templo da Pátria", fu costruito dal re João per celebrare la vittoria sui castigliani ad Aljubarrota, nel 1385. La vittoria di questa battaglia gli assicurò il trono e garantì l'indipendenza del Portogallo.

Per questo motivo lui e sua moglie, Filipa de Lencastre, sono sepolti nel monastero, così come altri re e regine del Portogallo.

La costruzione di questo splendido monastero ha richiesto diverse generazioni - più di 150 anni per essere precisi -, in un processo diviso in tre fasi. Tutto questo tempo trascorso nella costruzione ha portato a una ricchezza di stili architettonici, come il gotico, il manuelino (noto anche come tardo gotico portoghese) e alcuni tratti rinascimentali. Il disegno è stato attribuito al maestro inglese Huguet.

Durante i secoli che sono passati attraverso questo edificio, le autorità ecclesiastiche hanno fatto del loro meglio per conservarlo, utilizzando la chiesa per cerimonie religiose. Attualmente, il monastero di Batalha conserva la sua autenticità mantenendo i suoi materiali originali.

Quando si tratta di visitare l'interno, il biglietto costa 6 euro per un adulto e permette di visitare tutti gli spazi 'disponibili'. Tuttavia, ci sono molte stanze chiuse all'interno, il che può essere deludente per coloro che si aspettavano una visita più completa.


Monastero di Alcobaça

Questo è un altro capolavoro dell'architettura portoghese nel paese, situato nella piccola città di Alcobaça, circa 120 km a nord di Lisbona. È anche elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Questa costruzione segnò l'inizio del regno portoghese poiché fu costruita dal primo re portoghese, Afonso Henriques, colui che conquistò il Portogallo, quando si formò l'identità portoghese.

La sua costruzione iniziò nel XII secolo e terminò 100 anni dopo, in un'opera che attraversa diversi stili architettonici. La facciata è segnata dallo stile barocco, ma all'interno troverete una predominanza di altri stili principali, come lo stile gotico, soprattutto nella chiesa, nel refettorio, nel dormitorio e nel chiostro, e il manuelino.

Rispetto al secondo, secondo me, è stata una visita più completa perché c'erano più spazi aperti che nel monumento precedente, permettendo una migliore esperienza del passato.

Alla fine della visita si trovano le famose tombe di Inês de Castro e del re Pietro I, la cui storia si può leggere su: https://www.theportugalnews.com/news/2021-07-23/holy-schist/61233

Convento di Cristo

Anche il Convento di Cristo è stato inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO dal 1983.

Fu costruito nel 1160 dai Cavalieri dell'Ordine dei Templari. Tuttavia, il convento aveva già un alto contenuto mitico in quanto era un antico luogo dove sono stati i romani. Tuttavia, fu durante il regno di D. Afonso Henriques che si stabilì una connessione con i Templari.

I suoi secoli di vita hanno combinato diversi stili architettonici - gotico, romanico e barocco. L'attrazione principale è l'oratorio dorato pieno di dipinti, così come la finestra manuelina.

Questo è uno degli edifici con più chiostri al mondo. Inoltre, la charola - una delle migliori tra gli esempi al mondo - ha simboleggiato il mondo medievale europeo delle crociate portoghesi e la difesa della fede cattolica.

Il Convento di Cristo è un luogo che raccomando veramente di visitare perché permette di guardare molte cose all'interno. Questo non vi deluderà.

Se sei interessato a visitare questi tre siti, puoi acquistare un biglietto completo per visitarli e ottenere uno sconto (15€ in totale invece di 6€ ciascuno).