Devo ammettere che ci ho messo la mano sul fuoco. Ho sempre avuto grandi cani maschi, e nutrirli è diventato automatico, non ho mai pesato nulla. Sapevo per esperienza cosa dargli da mangiare, quale marca gli andava bene e quale quantità.

Poi abbiamo preso un cane più piccolo, una femmina, una razza diversa, e mi sono preoccupata di sottoalimentare o sovralimentare, e questo mi ha fatto pensare un po' di più a quanto cibo dovrebbe ricevere. Ho dato un'occhiata al lato del sacchetto di cibo secco per vedere cosa era raccomandato per il suo peso, e mi è venuto in mente che non sapevo davvero cosa ci fosse nel cibo.

Tutti gli alimenti per cani sono diversi, anche se ci piacerebbe pensare il contrario, e c'è una selezione travolgente che pretende di essere il migliore, il più nutriente, il più sano o il più conveniente.

Come fare la scelta giusta? Il cibo per cani ad alto contenuto proteico sembra una buona cosa. Dopo tutto, i cani dovrebbero essere principalmente mangiatori di carne... non è vero? Questa affermazione viene fatta spesso, ma se conoscete i cani, sapete che se lasciati a se stessi andranno a cercare qualsiasi cosa commestibile sia più facile da raggiungere - che siano le vostre salsicce scongelate, le verdure, le patatine, o il contenuto della lettiera del vostro gatto.

Ho sempre pensato che un'alta percentuale di proteine nel cibo secco per cani fosse un bene, ma si scopre che troppe proteine sono anche un male! I cani apparentemente non sono carnivori, come i loro cugini, i lupi, e secondo gli esperti, i cani si sono evoluti e cambiati nel corso dei millenni, con il loro sistema ben in grado di digerire una vasta gamma di alimenti, tra cui cereali, frutta, verdura, erbe, pesce, pollo e altro, rendendoli più onnivori.

Mentre la maggior parte delle marche di cibo per cani sono appositamente formulate con almeno i requisiti nutrizionali minimi per i cani, è importante ricordare che non tutti i cani hanno esattamente le stesse esigenze nutrizionali. Mentre la carne costituisce la maggior parte della loro dieta, i cani possono anche trarre nutrienti da cereali, frutta e verdura. Questi alimenti non a base di carne non sono semplicemente dei riempitivi (come pensavo che fossero) ma possono essere una fonte preziosa di vitamine, minerali e fibre essenziali. Un buon cibo per cani contiene carne, verdura, cereali e frutta. I migliori cibi per cani contengono versioni di alta qualità di questi ingredienti che sono adatti al sistema digestivo del tuo cane.

Sì, hai ragione a scegliere il cibo per un cucciolo, il cibo contrassegnato per "un cane anziano" se il tuo cagnolino sta un po' invecchiando, il cibo ad alto contenuto proteico per i cani da lavoro e il cibo per cani di piccola taglia che è diverso dal cibo per cani di grossa taglia. Tutti gli alimenti per cani sono soggetti a severe norme di lavorazione e, quando acquisti cibo per cani, è importante guardare oltre le indicazioni di marketing sulla confezione. Invece, assicurati di controllare l'elenco degli ingredienti e la composizione nutrizionale del cibo - fonti proteiche di alta qualità dovrebbero essere in cima alla lista, ma anche fonti di cereali o verdure e grassi di qualità. Vitamine e minerali dovrebbero finire la lista, dato che la lavorazione del cibo secco può rimuovere alcune delle vitamine e dei minerali, quindi dovresti assicurarti che questi siano stati aggiunti di nuovo. Questo ti aiuterà a garantire che stai dando al tuo cane un cibo di alta qualità che non fornirà solo un componente, ma tutta la nutrizione di cui ha bisogno per aiutarlo a vivere una vita lunga e sana.

E non dimenticate che questo è un cibo 'secco', quindi assicuratevi che ci sia molta acqua a disposizione. Io mescolo una tazza o giù di lì di acqua al cibo del mio cane per assicurarmi che venga assunta un po' d'acqua, soprattutto nei periodi più caldi dell'anno, perché un'assunzione insufficiente di acqua può causare problemi ai reni.

E infine, se avete un sacco di cibo per cani aperto, assicuratevi che sia sigillato - apparentemente gli acari della conservazione possono moltiplicarsi rapidamente nel cibo secco, e i cani possono diventare ipersensibili a questi, con conseguente prurito della pelle infiammata, perdita di pelo e infezioni alle orecchie.