Che vi piaccia o no, da oltre 100 anni cambiamo gli orologi per risparmiare sulle bollette dell'elettricità. Questa tradizione secolare è stata ispirata da Benjamin Franklin, che sosteneva che sarebbe stato possibile risparmiare elettricità se i cittadini avessero iniziato a svegliarsi prima per sfruttare la luce del giorno. Tuttavia, ci sono molte persone che non sono d'accordo con questo cambiamento.

Infatti, questa desincronizzazione biennale dei nostri orologi biologici è stata collegata ad un maggior rischio per la salute. Ma se alla maggior parte di noi non piace il cambio dell'orologio, non è ugualmente consensuale l'orario che i cittadini preferiscono durante l'anno, che sia l'ora standard o l'ora legale. Da un lato, troviamo persone che vogliono che la giornata inizi prima in inverno per avere più energia al mattino. Dall'altro, quelli che vogliono godersi qualche ora in più di luce solare nel tardo pomeriggio.

In questo senso, l'Associazione portoghese del sonno, che ha dato un parere contrario all'ora legale (DST), ha considerato l'ora standard come un'opzione migliore per la salute dei cittadini.

Pro e contro dell'ora legale

Per quanto riguarda i benefici dell'ora legale, l'associazione ha riconosciuto che la situazione attuale offre più luce solare alla fine della giornata per il tempo libero, il commercio, il turismo e gli affari locali.

Per quanto riguarda i problemi associati al passaggio dal nuovo orario all'ora legale, gli esperti distinguono due diversi tipi di conseguenze, a breve e a lungo termine.

A breve termine, i medici hanno spiegato che nei primi giorni dopo il cambio dell'ora primaverile, un sonno più breve si traduce in un rendimento lavorativo/scolastico peggiore, così come in una maggiore frequenza di incidenti stradali e malattie cardiache.

A lungo termine, può aumentare la propensione a malattie come il cancro, il diabete, l'obesità, le malattie cardiovascolari, le malattie neurodegenerative e l'immunità ridotta, ha detto l'associazione.

Inoltre, l'Associazione portoghese del sonno ritiene che il cambio dell'orologio ha molti svantaggi come la necessità di regolare l'orologio biologico alla nuova ora, così come la necessità di un cambiamento biennale di tutti gli orologi, l'interruzione degli orari dei trasporti, i sistemi di fatturazione, la registrazione e la necessità di aggiornare e riavviare molti programmi.

L'ora legale

Se l'ora legale fosse adottata in modo permanente, l'associazione avverte che porterebbe svantaggi come:

  • Problemi di salute e di sonno a lungo termine;
  • Lavoratori, bambini e adolescenti andrebbero al lavoro e a scuola di notte nei mesi invernali;
  • Aumento del numero di incidenti stradali a causa della diminuzione della luce del mattino in inverno.

Nel caso di bambini e adolescenti, diventa più difficile mettere i bambini a dormire quando è ancora giorno. Peggioramento della tendenza degli adolescenti ad andare a letto tardi (a causa dell'esposizione a più luce alla fine della giornata durante l'estate) e la conseguente tendenza a ridurre il sonno notturno durante i giorni di scuola e aumentare le compensazioni nel fine settimana.

Tuttavia, ha aspetti positivi come il fatto che nel periodo invernale si ha la sensazione che il giorno si allunghi, dato che c'è un'altra ora di sole nel pomeriggio, nonché un maggiore allineamento con gli orari di lavoro dell'Europa centrale.

Orario standard

D'altra parte, gli esperti sottolineano che "più luce solare al mattino presto durante l'inverno ha più effetti benefici. Per esempio, nel ritmo sonno-veglia (a causa di un maggiore allineamento con il ciclo naturale luce-buio), è più facile addormentarsi e svegliarsi, riducendo il jetlag sociale".

Inoltre, hanno dichiarato che l'orario standard è anche buono per migliorare le prestazioni professionali e accademiche, portando benefici alla salute mentale e riducendo il rischio di malattie come il cancro, il diabete e problemi di immunità. Allo stesso tempo, riduce il rischio di incidenti e può portare vantaggi economici.

Tuttavia, l'orario invernale ha anche i suoi svantaggi, come la percezione che la giornata si accorcia perché c'è meno sole nel pomeriggio, il che porta molte persone ad andare a casa prima, godendosi meno il loro tempo libero e spendendo meno soldi nei negozi locali. Dopo tutto, non si perde ancora un'ora di sole nel pomeriggio?