TAP prevede una capacità operativa del 30%.

in Notizia · 27-11-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

TAP prevede di operare a circa il 30% della sua capacità nei mesi di novembre e dicembre e ha rafforzato le rotte con la maggiore richiesta di Natale e Capodanno, ma l'operazione è "molto inferiore" a quella precedente la pandemia.

"Abbiamo rafforzato le rotte con la maggiore richiesta in questo momento [Natale e Capodanno], l'operazione, tuttavia, è ancora molto al di sotto di quanto registrato prima della pandemia", ha detto il presidente esecutivo dell'azienda, Ramiro Sequeira, in un messaggio inviato ai lavoratori, a cui Lusa ha avuto accesso.

Il presidente del vettore ha anche aggiunto che il funzionamento del periodo di Natale e Capodanno "è pronto a soddisfare le esigenze" dei clienti che vogliono trascorrere il Natale a casa, nonostante le restrizioni imposte per contenere la diffusione del nuovo coronavirus.

TAP ha dichiarato che il fattore di carico medio globale tra maggio e agosto, ponderato con il volume dei voli effettuati ogni mese, è stato del 60%, cioè venti punti percentuali al di sotto del tasso medio globale del 2019, "nonostante la drastica riduzione della capacità realizzata, in particolare attraverso la gestione dinamica e sistematica dell'adeguamento dell'operazione".

Ramiro Sequeira ha anche ricordato le ultime proiezioni dell'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), che indicano una ripresa "lenta e molto determinata dal livello di fiducia", e si prevede che raggiungerà il numero di passeggeri trasportati nel 2019 tra il 2023 e il 2024.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.