Airbnb annuncia nuove misure per evitare le feste di Natale

scritto TPN/Lusa, in Proprietà · 08-12-2020 12:00:00 · 0 Commmenti

Con l'approssimarsi del nuovo anno, Airbnb sta sviluppando misure più restrittive per evitare prenotazioni con un alto rischio di ospiti.

In questo modo, gli ospiti in Portogallo che non hanno una storia di recensioni positive sulla piattaforma Airbnb non potranno prenotare una notte per un intero alloggio a Capodanno. Inoltre, Airbnb massimizzerà anche il potenziale della tecnologia per limitare alcune prenotazioni locali dell'ultimo minuto effettuate da ospiti che non hanno una storia di recensioni positive sulla piattaforma, oltre a bloccare le prenotazioni entro un certo raggio.

D'altra parte, tutti gli ospiti devono confermare che non ospiteranno una festa e che possono essere segnalati da Airbnb se violano le regole su feste ed eventi; indipendentemente dalla loro storia sulla piattaforma e dal tipo di prenotazione che fanno.

Ai padroni di casa viene anche detto come ridurre ulteriormente il rischio di feste non autorizzate, compreso l'aggiornamento e la comunicazione proattiva delle regole della casa agli ospiti. Inoltre, la piattaforma Airbnb manterrà un centro di controllo virtuale per anticipare tali situazioni, che avrà a disposizione funzionari di sicurezza addestrati per il Capodanno.

Mónica Casañas, direttore generale di Airbnb Marketing Services, S.L., spiega: "Sappiamo che queste feste saranno diverse e molti di noi festeggeranno la fine di un anno incredibilmente difficile. Questo ci porta anche alla realtà di una piccola minoranza che potrebbe cercare di rovinare queste date, ma il nostro messaggio per loro è chiaro: non sono i benvenuti sulla piattaforma Airbnb. Attraverso queste nuove misure, speriamo che i padroni di casa, gli ospiti e le comunità locali possano godere di un Capodanno sicuro e pacifico".

Questo provvedimento fa seguito alla recente decisione di Airbnb di rimuovere o sospendere più di 800 annunci in Spagna nell'ambito della causa contro le cosiddette "case del partito". Questo numero include annunci che hanno ricevuto reclami o che hanno violato le politiche di partiti ed eventi non autorizzati, che sono esplicitamente proibiti sulla piattaforma Airbnb. Inoltre, più di 5.000 tentativi di prenotazione sono stati bloccati sulla piattaforma un mese dopo l'introduzione di restrizioni nell'ambito di un progetto pilota che limita alcune prenotazioni effettuate da persone di età inferiore ai 25 anni che intendono soggiornare vicino a dove vivono.

Quest'anno, Airbnb ha anche annunciato un divieto globale sui party e, l'anno scorso, ha iniziato ad implementare limiti molto più severi, iniziando con il divieto delle cosiddette "party house": spazi che hanno ripetutamente causato disagio ai vicini. Ha anche lanciato una linea di supporto al vicinato 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che permette la comunicazione diretta con i vicini, contribuendo a far rispettare il divieto, e che si prevede di estendere a tutto il mondo.

Airbnb continuerà a imporre il divieto a partiti di qualsiasi dimensione, e prenderà provvedimenti contro gli ospiti e i padroni di casa in caso di reclami da parte dei vicini.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.