La guida Michelin distribuisce stelle per i ristoranti in Portogallo e Spagna.

scritto TPN/Lusa, in Cibo e Vino · 14-12-2020 14:00:00 · 0 Commmenti

La Michelin annuncerà oggi quali ristoranti saranno premiati con una, due e tre stelle nell'edizione 2021 della guida di Spagna e Portogallo, in una cerimonia che sarà trasmessa virtualmente da Madrid.

In programma alle 19 in Portogallo, un'ora dopo in Spagna, l'annuncio dei ristoranti che si distinguono nella Guida Michelin Spagna e Portogallo 2021 sarà trasmesso in diretta dalla Real Casa de Correos, a Porta do Sol, Madrid, attraverso la piattaforma galaguia.michelin.pt. La cerimonia in formato virtuale è dovuta alle restrizioni imposte dalla pandemia di covid-19, che ha anche ritardato di qualche settimana il lancio della guida, normalmente lanciata a novembre, e che arriverà questo martedì in edicola. Secondo l'agenzia di stampa spagnola Efe, che cita la fonte Michelin, nell'edizione del prossimo anno ci sarà un aumento "ragionevole" dei ristoranti contraddistinti da due stelle ("cucina eccezionale, merita la deviazione") e una crescita "alta" di una stella ("cucina di alto livello, vale la pena fermarsi"). Inoltre, verrà assegnato un nuovo riconoscimento, la stella verde, che premia i ristoranti per la loro sostenibilità. Ci saranno anche delle perdite di stelle, dovute soprattutto alle chiusure, e "poche" per gli standard più bassi richiesti dagli ispettori Michelin.

Nell'edizione 2020, il Portogallo ha sette ristoranti con due stelle e 20 con una stella. La perdita della stella che possiede il ristorante "São Gabriel" (Almancil, Algarve), che ha chiuso i battenti lo scorso novembre dopo essere stato venduto, è prevista. In aprile, Gwendal Poullenec, direttore internazionale della Guida Michelin, pubblicata in 32 paesi, ha dichiarato che gli ispettori avranno un criterio "flessibile e realistico" nella valutazione dei ristoranti nel contesto di una pandemia che ha colpito duramente il settore della ristorazione. Secondo il funzionario, gli ispettori saranno "flessibili, ragionevoli e realistici" e offriranno il loro sostegno per contribuire al recupero dei ristoranti.

Il direttore della comunicazione e dei marchi Michelin, Mónica Rius, ha assicurato che l'ispettore capo "José Vallés e il suo team di ispettori sono stati in grado di garantire la selezione del 2021 in circostanze così sfavorevoli come quest'anno". "È stato un lavoro sul campo senza precedenti, con l'unico obiettivo di non perdere il nostro incontro annuale con i nostri lettori, e di sostenere un settore strategico così punito dalla pandemia", ha detto. I galà per il lancio di Guia España e Portogallo si tengono ogni anno dal 2009, quando è stata lanciata la centesima edizione della guida iberica, che si svolge in diverse città, quasi sempre in Spagna. Lisbona ha ospitato la cerimonia nel novembre 2018.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.