Multe doppie per la guida durante l'utilizzo del telefono cellulare

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 07-01-2021 14:46:00 · 0 Commmenti

Le modifiche al codice autostradale approvato a novembre entrano in vigore l'8 gennaio, con l'aumento delle multe per l'utilizzo del telefono cellulare al volante e la perdita di tre punti sulla patente di guida.

Il prezzo delle multe per l'uso del telefono cellulare raddoppierà, con una penale compresa tra 250 e 1.250 euro.

Tra gli emendamenti, l'aumento dell'ammenda per l'utilizzo di un telefono cellulare durante la guida e la rimozione di tre punti dalla patente di guida, invece dei due punti precedenti, «simile alla guida sotto l'influenza dell'alcol», nonché l'inclusione dei conducenti di veicoli non caratterizzati impegnati nel dovrebbe essere evidenziato il trasporto a pagamento di passeggeri da una piattaforma elettronica (TVDE) nel gruppo di conducenti soggetti al regime speciale, che considera la guida sotto l'influenza di alcol ad un tasso di 0,20 grammi/l o più.

In una dichiarazione, l'ANSR ha ricordato l'obbligo per i trattori di muoversi con un arco di sicurezza verticale e in posizione di servizio, purché siano omologati con questa struttura, nonché l'uso della cintura e di altri dispositivi di sicurezza con i quali sono equipaggiati i veicoli, tra cui «spie speciali» (girevole giallo).

La mancata osservanza può comportare un'ammenda compresa tra 120 e 600 euro.

Gli emendamenti prevedono inoltre il divieto di parcheggiare e pernottare in roulotte al di fuori di locali autorizzati.

Il GNR, il PSP, la Polizia Marittima e i Comuni hanno ricevuto poteri di vigilanza per agire al di fuori delle strade pubbliche e delle aree protette in situazioni in cui i camper soggiornano al di fuori di siti autorizzati.

Sarà ora possibile presentare documenti di identificazione alle autorità di controllo attraverso l'applicazione id.gov.pt.

Le nuove misure riguardano anche gli scooter elettrici, che ora saranno trattati come biciclette quando raggiungono una velocità massima di 25 chilometri all'ora o una potenza massima continua fino a 0,25 kilowatt.

Coloro che raggiungono velocità superiori a tali limiti saranno soggetti a ammende da 60 a 300 EUR se viaggiano senza tener conto delle loro caratteristiche tecniche e del regime di guida applicabili, ossia non saranno più autorizzati a pedalare su piste ciclabili e su sentieri e piste ciclabili.

Le forze e i servizi di sicurezza e l'Autorità nazionale per la sicurezza stradale comunicheranno ora elettronicamente per segnalazioni illecite e registrazioni statistiche.

La revisione del codice autostradale consente inoltre di concentrare tutte le categorie di veicoli sulla patente di guida, consentendo di eliminare le patenti di guida di trattori e macchine agricole o forestali sulla strada pubblica e di rinunciare alla necessità di redigere registri amministrativi per conducenti di veicoli in missioni di soccorso urgente o di interesse pubblico.

In base alle nuove misure, i conducenti potranno recuperare le patenti di guida che hanno lasciato dietro effettuando test o test di addestramento.

Le modifiche riguardano quattro atti legislativi complementari al Codice della Strada, vale a dire il Regolamento sulle Patenti di Guida e il decreto legge che stabilisce la registrazione individuale dei conducenti.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.